CUCINA

Stoccafisso alla genovese arrosto

stoccafisso-alla-genovese-arrosto
Spread the love

Lo stoccafisso alla genovese arrosto è un secondo piatto di pesce tipico della Liguria. Nella cucina ligure lo stoccafisso ha sempre avuto un posto in primo piano, anzi sembra che i primi scambi commerciali tra Genova e paesi nordici, da cui proviene questo pesce, risalgano addirittura al 1587. Nella tradizione genovese lo stoccafisso generalmente si serve in umido o arrosto ed è spesso accompagnato da aglio e patate ma anche da acciughe e funghi.

Lo stoccafisso è merluzzo essiccato all’aria, per essere consumato deve essere ammollato per due giorni in modo che si reidrati. Per non compiere questa operazione ci sono due modi: comprare il baccalà, una preparazione diversa che prevede la conservazione in una soluzione salina, oppure acquistare lo stoccafisso ammollato e conservato sottovuoto, che ormai diverse aziende producono.

Lo stoccafissoè un pesce povero di grassi, con poche calorie e molti omega3, adatto anche ai bambini.

Durata

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 25 minuti

Tempo totale: 55 minuti

Dosi per

3 persone

Ingredienti

  • mezza Cipolla
  • 1 Carota
  • 1 mazzetto Prezzemolo piccolo
  • 4 Acciughe salate
  • 30 gr Pinoli
  • 2 cucchiai Concentrato Di Pomodoro
  • 2 cucchiai Olio Extravergine D’Oliva
  • 300 gr Stoccafisso polpa ammollata
  • 300 gr Funghi misti
  • 5 Pomodori ciliegini
  • 1 macinata Pepe Nero
  • 1 cucchiaino Sale Fino

Preparazione:

Per preparare la ricetta dello stoccafisso alla genovese arrosto, mettete a bagno in acqua fredda i pinoli.

Pulite in funghi con un panno umido e tagliate la parte terrosa del gambo.

Affettate e tritate grossolanamente la cipolla.

Tritate i pinoli, tagliate la carota a fettine a poi passatela al mixer insieme ai funghi.

soffritto con funghi in padella

Ungete con un cucchiaio di olio una padella antiaderente e fate soffriggere a fuoco basso: cipolla, funghi, carote e pinoli.

Nel frattempo sciacquate le acciughe eliminate la lisca centrale, tagliate la coda e con una pinzetta estraete eventuali spine.

Sminuzzate le acciughe pulite con un coltello e aggiungetele al soffritto che avete lasciato sul fuoco.

aggiunta di pomodorini

Ora aggiungete il concentrato di pomodoro, lo stoccafisso ed i pomodori tagliati a metà.

Lasciate cuocere circa 8 minuti.

Salate pepate e mescolate bene.

Fuori dal fuoco decorate con il prezzemolo e condite con un cucchiaio di olio. Servite caldo.

0 commenti su “Stoccafisso alla genovese arrosto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: