Connect with us

Hi, what are you looking for?

ESTERO

Peru’, tensione sullo scrutinio delle presidenziali. Fujimori: “Risultato non sara’ legittimo se non verranno esaminati tutti i ricorsi”

peru’,-tensione-sullo-scrutinio-delle-presidenziali.-fujimori:-“risultato-non-sara’-legittimo-se-non-verranno-esaminati-tutti-i-ricorsi”

La candidata del partito conservatore alle presidenziali del Peru’, Keiko Fujimori, ha affermato che il risultato delle elezioni non sara’ legittimo se non verranno riesaminate le schede di tutti i seggi sui quali e’ stato presentato ricorso. Lo ha detto in una conferenza stampa, accompagnata da una squadra di avvocati che a loro volta hanno annunciato che nel caso il Tribunale elettorale (Jne) non accetti considerare ulteriori ricorsi verra’ presentata un’azione di “habeas data” che obbligherebbe l’accesso al contenuto delle urne in discussione.

“L’articolo 61 del Codice processuale afferma che l’habeas data protegge il diritto di accesso all’informazione in qualsiasi ente pubblico, si tratta di un diritto fondamentale che le autorita’ elettorali ci stanno negando”, ha affermato l’avvocato costituzionalista Domingo Garcia Belaunde. Il partito “Fuerza Popular” di Fujimori ha presentato 946 richieste di nullita’ su 1.119 seggi per un totale stimato di circa 250 mila voti.

Al termine dello scrutinio integrale delle schede, il candidato del partito di sinistra “Peru’ Libre, Pedro Castillo, registra un vantaggio di circa 44mila schede sulla figlia dell’ex presidente Alberto Fujimori, al suo terzo tentativo di arrivare alla presidenza. Sul risultato pende ancora la decisione del Jne in merito alle centinaia di ricorsi presentati dai contendenti e accolti dall’autorita’ elettorale. Secondo ricostruzioni dei media, l’alto numero dei dossier, in gran parte presentati da Keiko, rendera’ possibile formalizzare l’esito del voto non prima della fine del mese. In termini percentuali il conteggio finale assegna al candidato di “Peru’ Libre” il 50,125 per cento dei voti validi contro il 49,875 per cento dei voti ottenuti da Fujimori. In termini nominali Castillo ha ricevuto un totale di 8.835.579 voti contro gli 8.791.521 ottenuti dalla candidata di Fuerza Popular.

Il presidente uscente, Francisco Sagasti, ha rivolto un appello a mantenere la calma e ad avere fiducia nelle autorita’ elettorali. “In questo momento e’ importante mantenere la calma, la tranquillita’ e la fiducia nelle istituzioni: non bisogna precipitarsi e tantomeno parlare di frode”, ha detto Sagasti. Secondo il presidente tutto il processo elettorale ha rispettato le indicazioni degli osservatori internazionali dell’Osa secondo i quali, ha affermato il presidente, sia il primo che il secondo turno si sono svolti “senza ombre e senza problemi”. Secondo quanto affermano gli analisti locali i ricorsi dovrebbero spingere la proclamazione del voto non prima della fine del mese in corso. Gli esperti sembrano inoltre sempre piu’ scartare l’ipotesi di un rovesciamento del risultato e che vengano accreditate le “massicce” frodi di cui parla la leader di Forza popolare.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

BUSINESS

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum fugiat.

World

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum.

BUSINESS

Nemo enim ipsam voluptatem quia voluptas sit aspernatur aut odit aut fugit, sed quia consequuntur magni dolores eos qui ratione.

Politics

Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque laudantium, totam rem aperiam, eaque ipsa quae.

Copyright © 2017 City Milano News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: