paolo-bonolis-“vecchissimo”:-ringraziamenti-geniali

Paolo Bonolis “vecchissimo”: ringraziamenti geniali

Nell’ultimo scatto postato da Paolo Bonolis sui suoi social il popolare conduttore ha fatto preoccupare tutti i suoi fan. L’uomo, infatti, è apparso davvero invecchiato, con tanto di rughe e capelli bianchi. Ma non è come sembra…

Paolo-Bonolis

Di recente Paolo Bonolis ha compiuto 60 anni. L’uomo, che è sempre stato considerato un moderno Peter pan, ha festeggiato questo traguardo con la sua famiglia e con gli amici più cari e il tutto è stato ripreso e postato sui social dalla moglie Sonia, sempre molto attiva su Instagram.

Sono stati migliaia, poi, quelli che hanno voluto lasciargli una dedica o un messaggio sul suo profilo e così Paolo, per ringraziare tutti quelli che hanno speso un minuto per lui, ha deciso di postare un simpatico scatto.

Nella foto si vede il popolare conduttore che tiene in mano il suo libro “Perché parlavo da solo” ma è soprattutto il suo volto ad attirare l’attenzione. Ecco perché.


Leggi anche: Paolo Bonolis: chi sono i 5 figli del conduttore? Conosciamoli


Paolo Bonolis: ringraziamenti comici per il suo compleanno

Schermata 2021-06-18 alle 14.07.54

“Grazie a tutti voi per gli auguri che mi avete mandato, scusate il ritardo nel ringraziarvi, ma come potete vedere non ho trovato la truccatrice… E sapete quanto ci tengo”.

ha scritto Paolo poche ore fa, come didascalia di una foto in cui appare molto invecchiato. L’uomo, conosciuto e amato proprio per la sua simpatia e ironia, ha insomma voluto scherzare su come i 60 anni si facciano sentire.

Probabilmente la sua trasformazione è dovuta a qualche app speciale o a qualche ritocco con Photoshop ma il risultato è davvero esilarante.

Capelli bianchissimi, viso rugoso e occhi un po’ spenti: insomma, Paolo sembra più uno che ha compiuto 80 anni piuttosto che un 60enne ma, in realtà Bonolis porta davvero bene la sua età e, infatti, tutti lo considerano un “giovincello”, proprio come si legge nei molti commenti lasciati sotto al post! 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: