attualità

Sequestrati beni per oltre 2mln di euro a storico contrabbandiere di sigarette: sigilli da Napoli a Sanremo

sequestrati-beni-per-oltre-2mln-di-euro-a-storico-contrabbandiere-di-sigarette:-sigilli-da-napoli-a-sanremo
Spread the love

Era il re del traffico di bionde dalla Macedonia

Elena Del Mastro — 14 Giugno 2021

Sequestrati beni per oltre 2mln di euro a storico contrabbandiere di sigarette: sigilli da Napoli a Sanremo

Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli ha proceduto, su disposizione della Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Napoli, al sequestro, tra Marano di Napoli e Sanremo (Imperia), di un ingente patrimonio del valore di oltre 2 milioni di euro riconducibile ad uno storico contrabbandiere di sigarette.

Le Fiamme Gialle hanno acquisito al patrimonio dello Stato 3 immobili, oltre a beni mobili di lusso e disponibilità finanziarie, riconducibili al napoletano Rocco Cafiero detto “O’ Capriariello”, condannato nel 1987 dalla Corte di Appello di Bologna per contrabbando di tabacchi lavorati esteri, nel 1988 dalla Corte di Appello di Palermo per associazione per delinquere e per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e nel 1993 dal Tribunale di Roma per contrabbando.

Il provvedimento ablativo è stato emesso a seguito della sentenza di condanna per associazione per delinquere finalizzata al contrabbando di sigarette a carico del “proposto” e scaturisce dagli accertamenti economico-patrimoniali effettuati dagli specialisti delle Fiamme Gialle partenopee.

Infatti, il monitoraggio effettuato dal G.I.C.O. di Napoli ai sensi del Codice Antimafia ha fatto emergere, grazie ai riscontri sviluppati anche attraverso l’utilizzo delle banche dati in uso al Corpo, una marcata sproporzione tra le fonti di reddito lecite di cui il soggetto disponeva ufficialmente e il patrimonio di beni mobili e immobili di rilevante valore negli anni accumulato.

Cafiero, ritenuto in passato vicino al clan Nuvoletta, secondo gli inquirenti, sarebbe uno dei principali organizzatori del traffico di bionde dalla Macedonia. Il suo nome – anche se non indagato – compare negli atti di diversi processi, tra cui quello sull’area Pip di Marano.

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.

© Riproduzione riservata

0 commenti su “Sequestrati beni per oltre 2mln di euro a storico contrabbandiere di sigarette: sigilli da Napoli a Sanremo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: