rosalinda-cannavo-nella-bufera:-«noi-donne-non-…»,-il-web-si-rivolta

Rosalinda Cannavò nella bufera: «Noi donne non …», il web si rivolta

Rosalinda Cannavò, dopo essere uscita dalla Casa del grande fratello, si sta facendo conoscere come ragazza molto innamorata del suo fidanzato, serena e appagata dalla vita dopo un periodo molto nero e molto burrascoso che aveva vissuto.

Però, nei giorni scorsi, ha pubblicato una foto e una didascalia sui social che ha fatto storcere il naso a tanti ed è finita la centro di una grossa polemica. Vediamo cosa è accaduto.

Rosalinda Cannavò posta una didascalia e il web si rivolta contro

Rosalinda Cannavò ha fatto una stories su Instagram e il web si è rivoltato.

L’attrice ha scritto così: “Noi donne per quanto possiamo impegnarci non siamo così eccezionali alla guida”.

E poi ha aggiunto: “Buongiorno, scusate il mio look, non si capisce cosa è successo stamattina. Mi sono svegliata relativamente presto perché sono andata a dormire prestissimo, ero letteralmente cotta. Ho fatto Torino-Milano in macchina da sola e come vedete sono sana e salva. Considerate che era un anno che non portavo la macchina perché prima c’è stato il Grande Fratello Vip, poi sono uscita e venuta a Milano dove non avevo un mezzo”.

E, ancora: “Andrea la sua non me la faceva guidare, giustamente, capitelo. Parliamoci chiaro, noi donne per quanto possiamo impegnarci non siamo così eccezionali alla guida e in particolar modo io. Comunque è tutto ok, sono sana e salva come vedete”.

Le reazioni del web

Dopo questa stories il web si è scatenato in commenti contro la Cannavò del tipo: “Senti Rosalinda da quando è finito il GF mi fai solo incazzar* per le cavolate che dici” ma anche chi ha scritto: “Rosalinda ma che m*** stai dicendo”. E, ancora: “Senti Rosalinda @14Cannavo parla per te. Io e le mie colleghe abbiamo guidato camion per più di 30 anni senza ammazzare nessuno! Se tu sei impedita al volante non generalizzare con tutto il genere femminile, perché non è così. Sei proprio una provincialotta del medioevo. Cresci” e, ancora: “E pensare che Rosalinda è la stessa che ha espresso solidarietà ad Aurora Leone e poi fa discorsi del genere”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: