ESTERO

Un’app utilizzata dalla malavita, colpo a una rete criminale mondiale, centinaia di arresti

un’app-utilizzata-dalla-malavita,-colpo-a-una-rete-criminale-mondiale,-centinaia-di-arresti
Spread the love

Sidney- Un’imponente operazione coordinata dall’Interpol ha permesso di smantellare una rete criminale che agiva in tutto il mondo. L’operazione, definita la “piu’ sofisticata del mondo”, ha portato a centinaia di arresti solo in Australia e Nuova Zelanda ed è stata condotta da una coalizione di forze dell’ordine in decine di Paesi che ha ottenuto l’accesso a un’app utilizzata dalla malavita ed è riuscuita a decrittarne i messaggi, ha fatto sapere la polizia federale australiana.

Secondo quanto riporta l’emittente australiana, centinaia di persone – tra cui esponenti della criminalità riorganizzata e membri di gang di motociclisti – sono stati arrestati nella più grande operazione criminale condotta in Australia, ma che ha coinvolto anche 18 Paesi, tra cui alcune nazioni europee.

Nell’ambito di una collaborazione tra la polizia federale australiana (AFP) e il Federal Bureau of Investigation (FBI), per tre anni i personaggi della malavita sono stati indotti a comunicare tramite un’app crittografata progettata dalla polizia.

L’app, nota come AN0M, è stata utilizzata da bande criminali organizzate di tutto il mondo per pianificare esecuzioni, traffico di droga e riciclaggio di denaro sporco.

Le autorità sono state in grado di leggere fino a 25 milioni di messaggi in tempo reale e scoprire così 21 complotti per commettere omicidi.

Sono state sequestrate più  di tre tonnellate di droga e 35 milioni di dollari in contanti.

0 commenti su “Un’app utilizzata dalla malavita, colpo a una rete criminale mondiale, centinaia di arresti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: