CUCINA

Pericolo contaminazione ossido di etilene: Lidl ritira fagottini di pasta sfoglia farciti

pericolo-contaminazione-ossido-di-etilene:-lidl-ritira-fagottini-di-pasta-sfoglia-farciti
Spread the love

La nota catena di supermercati Lidl ha diffuso il richiamo di un prodotto alimentare che potrebbe essere contaminato da ossido di etilene (sostanza chimica usata per disinfettare e sterilizzare) presente in uno degli ingredienti, nel caso specifico nel peperoncino. Il ritiro in questione riguarda alcuni lotti di fagottini di pasta sfoglia farciti Canapé selection a marchio Deluxe. 

“Vista l’esigua quantità di tale ingrediente nel prodotto finito, si rassicurano i clienti che quest’ultimo non costituisce pericolo per la salute (concentrazione presunta di ossido di etilene nel prodotto finito pari a 0,0000183 mg/kg)” chiarisce l’azienda nella nota del richiamo. 

Ecco la scheda completa del prodotto oggetto del ritiro:

richiamo fagottini sfoglia lidl

@Lidl

I fagottini di pasta sfoglia richiamati sono stati confezionati dall’azienda Ajinomoto Frozen Foods France nello stabilimento di allée des Tournesols 771, ZAC du Barraouet, a Castelsarrasin in Francia. 

A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare i prodotti con i numeri di lotto e i termini minimi di conservazione segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto, anche senza presentazione dello scontrino. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde di Lidl Italia 800 480048.

Fonte: Lidl

Leggi tutti i nostri articoli sulle allerte alimentari:

0 commenti su “Pericolo contaminazione ossido di etilene: Lidl ritira fagottini di pasta sfoglia farciti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: