GOSSIP

Il trailer di Generazione 56K, la serie dei The Jackal

il-trailer-di-generazione-56k,-la-serie-dei-the-jackal
Spread the love

Un ritratto genuino e ironico dei millennials, sospesi fra i problemi di oggi e i ricordi dei primi anni di Internet. Su Netflix da luglio

“L’amore è una questione di connessione”, recita il trailer della serie italiana di Netflix Generazione 56K. Ma se si tratta di una connessione analogica i tempi si allungano. Prodotta da Cattleya e firmata dai The Jackal, il gruppo che ha esordito su YouTube fino a ottenere un successo mainstream, arriva dopo il film del 2017 AFMV –Addio fottuti musi verdi. Composta da otto episodi, sarà disponibile dal 1° luglio.

Sulle note di Come mai degli 883, la clip anticipa le vicende di Daniel e Matilda, interpretati da Angelo Spagnoletti e Cristina Cappelli nella versione adulta e da Alfredo Cerrone e Azzurra Iacone in versione bambini, che si conoscono da giovanissimi e s’innamorano da adulti, non senza le complicazioni create dalle precedenti relazioni, anche virtuali. Accanto agli amici di sempre Luca (Gianluca Fru) e Sandro (Fabio Balsamo), i protagonisti si muovono tra i primi siti internet (pornografici) e le prime idee imprenditoriali. Il risultato è un ritratto ironico dei millennials, che si sviluppa su due linee temporali: oggi e 20 anni fa.

Ambientata fra Napoli e Procida, Generazione 56K è una serie comedy nata da un’idea originale di Francesco Ebbasta, che l’ha scritta con Costanza Durante, Laura Grimaldi e Davide Orsini e ne ha diretto anche i primi quattro episodi; i restanti quattro sono invece affidati alla regia di Alessio Maria Federici. Nel cast anche Biagio Forestieri (Napoli Velata), Claudia Tranchese (Sotto il sole di Riccione), Federica Pirone, Elena Starace e Sebastiano Kiniger.

0 commenti su “Il trailer di Generazione 56K, la serie dei The Jackal

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: