TECNOLOGIA

Boosta, gli NFT e la musica dopo la pandemia

boosta,-gli-nft-e-la-musica-dopo-la-pandemia
Spread the love

Con Boosta, musicista e artista, una delle menti dietro le note travolgenti dei Subsonica, Riccardo Luna parla degli NFT, i Non-Fungible Token: opere d’arte digitali, certificate in ogni loro passaggio di creazione grazie alla blockchain, non replicabili, quindi pezzi unici.

0 commenti su “Boosta, gli NFT e la musica dopo la pandemia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: