Senza categoria

Selvaggia Lucarelli massacra Emma: “La tua canzone brutta e la tua esibizione imbarazzante …”

selvaggia-lucarelli-massacra-emma:-“la-tua-canzone-brutta-e-la-tua-esibizione-imbarazzante-…”
Spread the love

Selvaggia Lucarelli, giornalista dalla penna affilata, ogni volta che lo ritiene va giù pesante nei confronti di chiunque lei crede sia nel torto e risponde sempre ad ogni provocazione per lei fuori luogo. L’ultima a capitare nel suo mirino è stata Emma. Vediamo cosa è accaduto.

Il post di Emma marrone sull’Eurovision

Emma Marrone, ha preso posizione sulla manifestazione dei Maneskin e ha scritto un post che, alla fine, è diventato contro il sessismo.

Emma ha scritto così sui social: “Come quando all’Eurovision mi sono presentata con un pezzo rock come “La mia città” ma molti italiani si indignarono per un calzoncino di scena. Mi hanno presa per i fondelli. E invece oggi Damiano dei Maneskin a petto scoperto e con i tacchi alti è un figo. Il fatto è che c’è ancora tanto sessismo in giro”.

Selvaggia Lucarelli contro Emma Marrone

Dopo il post di Emma, Selvaggia Lucarelli le ha risposto in parte attaccandola, in parte facendole dei complimenti. Ma la parte relativa all’attacco è stata, come è nello stile della Lucarelli, molto pesante.

Selvaggia Lucarelli ha scritto: “Io ho rispetto per Emma Marrone, ma con onestà, la canzone era brutta, si posizionò malissimo e sul palco la performance fu piuttosto imbarazzante. Questo anche se si fosse presentata con una tuta da sci. Il look dei cantanti si commenta sempre perché fa parte dell’impalcatura, della performance, specie a Eurovision. Non scomodiamo il sessismo quando non serve. Grazie. Anche perché sei molto più intelligente di quello che hai detto, Emma”.

E nel frattempo Emma si è organizzata per la ripresa che la vedrà esibirsi a Verona.

Qualche giorno fa, dopo la morte di Franco Battiato, Emma ha detto: «La mattina quando è sopraggiunta la notizia della sua morte mi si è spezzato il cuore in mille pezzi. La stessa sensazione l’avevo provata quando è morto il mio amico Pino Daniele. Dopo tanti anni di questo mestiere mi sembra di aver dovuto faticare il triplo rispetto a tanti altri artisti. Ho subito critiche, pregiudizi, anche parole poco piacevoli dalla stampa. Eppure, le persone che mi hanno rispettata davvero tanto sono stati i grandi della musica, quelli che dureranno per sempre, quando le canzoni si chiamavano canzoni e non hit. Avere il loro rispetto è stata la spinta a credere in quello che faccio. Lui ogni tanto mi chiamava, mi salutava, parlavamo di musica. Non dimenticherò mai la vacanza a casa sua in Sicilia. Quando mi veniva a svegliare alle cinque e io gli dicevo “maestro ma è buio” e lui “andiamo al mare”. E io andavo. Emma Marrone di Amici e Franco Battiato, a parlare per ore. Che c’entrano insieme? Ecco forse qualcosa c’entro. E per me è importante ricordarlo».

E poi, ancora: «Ho imparato che ho ancora tante cose da imparare. Fortunatamente so di non sapere, e per questo ho la possibilità di andare a ricercare sempre qualcosa di nuovo. Mi definiscono coraggiosa, io preferisco coerente. Sono quella fotografata per Bauli in piazza a Roma, ma sono anche qui con la mia produzione, per uno show con 60 persone al seguito. Non sono solo parole».

Ma poi ha anche raccontato le sue emozioni: «Sto cercando di piangere da stamattina e non ci riesco, avrei bisogno di piangere. Non voglio deludere nessuno. Soprattutto i miei lavoratori, che per anni mi hanno tenuta per mano facendomi sentire l’artista migliore del mondo».

0 commenti su “Selvaggia Lucarelli massacra Emma: “La tua canzone brutta e la tua esibizione imbarazzante …”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: