GOSSIP

Amazon ha comprato gli studios cinematografici Mgm per 8,45 miliardi di dollari

amazon-ha-comprato-gli-studios-cinematografici-mgm-per-8,45-miliardi-di-dollari
Spread the love

La fusione è ufficiale: gli storici studios di Hollywood entrano nell’orbita del colosso di Seattle. Fra le due compagnie c’era già una partnership per l’uso del cloud Aws da parte di Mgm

(Foto: MGM Studios)

Amazon e Metro Goldwyn Mayer hanno raggiunto un accordo definitivo di fusione in base al quale la compagnia di Seattle acquisterà Mgm a un prezzo di 8,45 miliardi di dollari: lo hanno annunciato le due aziende, confermando le indiscrezioni che la scorsa settimana davano per imminente un possibile accordo tra i 7 e i 10 miliardi. Con questa acquisizione Amazon fornirà risorse agli storici studios con base a Hollywood per continuare a creare storie divenute famose in tutto il mondo come Stargate, Il silenzio degli innocenti e Rocky, arricchendo un catalogo che finora conta oltre quattromila film, che passerà nel paniere di Amazon.

Già a dicembre c’era stato un avvicinamento tra le due aziende, che avevano firmato un accordo in base al quale Mgm poteva migrare la propria libreria di contenuti e i carichi di lavoro Sap sul cloud di Amazon web services, sia per migliorare la gestione dei media e dei diritti correlati, sia per distribuire i propri contenuti su piattaforme diverse. Ora, l’abbraccio si fa definitivo e conferisce un’arma in più a Prime nella concorrenza con Netflix, Disney+ e il nuovo concorrente dello streaming che si profila all’orizzonte, nato dalla fusione fra At&t e Discovery. “Il vero valore finanziario dietro questo accordo è il tesoro del catalogo che immaginiamo di ricreare e sviluppare con il talentuoso team di Mgm”, ammette Mike Hopkins, vicepresidente di Prime video e Amazon studios.

Il leone di Mgm è diventato, dopo cento anni di storia, un simbolo per antonomasia dell’epoca d’oro di Hollywood: la compagnia, fino a ieri organizzata come un consorzio di imprenditori, ha rastrellato 208 premi oscar, 180 Academy Awards e 100 Emmy. Per Amazon si tratta del secondo acquisto più grande di sempre, dopo i 13,7 miliardi di dollari spesi per Whole Foods, nel 2017. A livello mediatico, Amazon Prime ha esteso i propri interessi anche nell’intrattenimento sportivo. Negli Stati Uniti trasmetterà le partite della National football league a partire dal 2022 in esclusiva mentre ha messo un piede sul campo da calcio in Italia. Nella stagione 2021/22 trasmetterà in esclusiva 16 delle 137 partite di Champions League del mercoledì.

0 commenti su “Amazon ha comprato gli studios cinematografici Mgm per 8,45 miliardi di dollari

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: