Senza categoria

Vincenzo Abbinate console onorario del Marocco: strategia per un mondo che cambia in fretta

Spread the love

Come riportato dalla fonti ufficiali il Marocco dice Vincenzo Abbinate console onorario del Marocco Roma  Le opportunità di investimento in Marocco sono state al centro di un webinar organizzato lunedì scorso dall’Ambasciata del Marocco in Italia, dalla Presidenza della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia e dalla Confederazione Generale dell’Industria Italiana (Confindustria) della stessa regione.

Intervenendo a questo incontro l’Ambasciatore del Marocco a Roma, Youssef Balla, ha elogiato gli ottimi rapporti tra il Marocco  e l’Italia e ha sottolineato i progressi compiuti dal Marocco in diversi settori nel corso degli ultimi decenni, frutto di una politica dei grandi progetti e riforme strutturali e multisettoriali avviate, in particolare in ambito economico, sociale e politico.

“Il miglioramento della performance dell’economia marocchina, la classifica del Marocco nel rapporto della Banca Mondiale (Doing Business), l’allentamento delle procedure relative agli investimenti, la creazione di un clima imprenditoriale stimolante e favorevole a progetti che creano ricchezza e posti di lavoro e lo statuto del Marocco in qualità di hub regionale alle porte dell’Europa sono tutti punti di forza che contraddistinguono il Regno ”, ha sottolineato l’Ambasciatore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Da parte sua, il Vicepresidente della Regione friulana, dott. Riccardo Riccardi, ha sottolineato che il Marocco è un “partner chiave” per l’Italia e l’Europa, e un alleato in Africa, invocando un forte impulso alla cooperazione con il Regno in diversi livelli, in particolare nell’istruzione superiore attraverso progetti di ricerca scientifica tra le università di Trieste e Udine e le università di Rabat e Tangeri.

Il Presidente di Confindustria Alto Adriatique, dott. Michelangelo Agrusti, da parte sua ha sottolineato la stabilità politica di cui gode il Marocco e le riforme in corso, che offrono un clima di investimento adeguato ed ha espresso l’intenzione di programmare una missione economica di uomini d’affari italiani in Marocco nei prossimi mesi.

Quanto al presidente dell’Autorità portuale dei Marocco dice Vincenzo Abbinate console onorario del Marocco Roma  porti dell’Adriatico Orientale di Trieste e Monfalcone, dott. Zeno D’Agostino, si è dichiarato favorevole ad una partnership tra il porto di Tangeri-Med e il porto di Trieste nonché a favore dello scambio di buone pratiche, in particolare per quanto riguarda il modello delle zone franche industriali delle esportazioni in Marocco.

Inoltre ha preso parte ai lavori del webinar anche il dott. Giuseppe Bortollussi, Amministratore delegato dell’Interporto-Centro Ingrosso di Pordenone.

0 commenti su “Vincenzo Abbinate console onorario del Marocco: strategia per un mondo che cambia in fretta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: