ESTERO

Quarant’anni dalla morte di Bobby Sands, a Belfast veglia ad alta tensione

quarant’anni-dalla-morte-di-bobby-sands,-a-belfast-veglia-ad-alta-tensione
Spread the love

LONDRA – “Il sogno di Bobby continua e continua la lotta delle forze repubblicane per un’Irlanda unita, libera e egualitaria”. Mary Lou McDonald, leader dello Sinn Fein, il partito che si batte per la riunificazione dell’Irlanda britannica con quella già indipendente da un secolo, ricorda con queste parole la morte di Bobby Sands, il più celebre militante dell’Ira, l’Irish Republican Army, ovvero l’esercito clandestino che ha combattuto contro gli unionisti fedeli alla corona inglese nei trent’anni di guerra civile in Irlanda del Nord.

0 commenti su “Quarant’anni dalla morte di Bobby Sands, a Belfast veglia ad alta tensione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: