cronaca

Gianluca Vialli, dopo il brutto cancro che ha rischiato la vita: ecco come sta

gianluca-vialli,-dopo-il-brutto-cancro-che-ha-rischiato-la-vita:-ecco-come-sta
Spread the love

L’ex calciatore italiano, Gianluca Vialli, è stato colpito da un tumore al pancreas. Scopriamo quali sono le sue condizioni ad oggi

Gianluca Vialli (Instagram)

Quello che tra gli anni ottanta e novanta è stato uno dei migliori centravanti in circolazione, attualmente ricopre un ruolo nella federazione italiana.

Il meglio di sé però l’ha dato proprio sul terreno di gioco, dove è stato protagonista di una carriera ricca di successi. Vialli è infatti uno dei pochissimi calciatori ad aver vinto le tre competizioni targate Uefa più importanti in assoluto.

Per chi non è esperto in materia, parliamo della Champions League, della Coppa Uefa e della Coppa delle Coppe (quest’ultima soppressa definitivamente nel 1999). Le sue vittorie si dividono tra quelle arrivate con la maglia bianconera della Juventus e quelle ottenute invece con la Sampdoria.

Successivamente Gianluca ha avuto un’esperienza in Premier League, dove ha vestito la casacca del Chelsea. Al termine della sua carriera da giocatore ha inoltre allenato l’appena citato club londinese, rimanendo sulla panchina di Stamford Bridge per un paio di stagioni.

Leggi qui -> Rita dalla Chiesa e il lutto tremendo: “Noi due per trent’anni insieme”

Leggi qui -> Valentina Persia: dopo il lutto e la depressione, sbarca all’Isola dei Famosi

Il tumore di Gianluca Vialli

La partita più importante della sua vita però, il campione l’ha disputata fuori dal campo. Qualche anno fa infatti, lui stesso ha annunciato di aver riscontrato un tumore al pancreas, temendo il peggio per la sua salute.

Il cancro è stato durissimo da affrontare. Gli ha provocato la perdita totale dei capelli e delle sopracciglia, oltre che uno spaventoso calo di peso, sintomi dettati dalle cure necessarie che ha intrapreso.

A distanza di tempo però è riuscito a superare anche questo periodo, dimostrando di possedere tante altre doti oltre a quelle già esibite nel corso degli anni da calciatore. È stato infatti molto tenace e determinato, non arrendendosi nemmeno nei momenti più delicati.

Ora finalmente sta molto meglio, come si può notare anche dalla sua ottima condizione fisica attuale. Ciò nonostante la malattia ha lasciato dei segni all’interno di Gianluca, i quali quest’ultimo non ha di certo intenzione di nascondere, anzi.

“Adesso mostro le mie paure con orgoglio, sono il simbolo di quello che ho passato”, queste le sue parole rilasciate durante un’intervista, alle quali per concludere aggiunge: “Adesso capisco che quando voglio piangere posso farlo senza vergogna”.

0 commenti su “Gianluca Vialli, dopo il brutto cancro che ha rischiato la vita: ecco come sta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: