milano

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 25 Aprile: Recovery plan. Il braccio di ferro coi 5s sull’ecobonus e poi la telefonata con Von Der Leyen sui decreti di maggio (governance e PA)

in-edicola-sul-fatto-quotidiano-del-25-aprile:-recovery-plan.-il-braccio-di-ferro-coi-5s-sull’ecobonus-e-poi-la-telefonata-con-von-der-leyen-sui-decreti-di-maggio-(governance-e-pa)
Spread the love

| 25 Aprile 2021

Menù

Recovery plan – Ripresa e resilienza

Accordo Draghi-Von der Leyen per evitare la figuraccia sul Piano

Forse impiccarsi al 30 aprile come data imperativa per consegnare tutto non è stata una buona idea e magari in cuor suo – e senza la grande stampa a trasformare la tempistica in un feticcio – Mario Draghi l’avrebbe evitato. Ma ormai è diventata una questione di principio. E alla fine è dovuto intervenire di […]

È rimorto il M5S di

Quando morì papa Luciani, 33 giorni dopo papa Montini, Lotta Continua titolò: “È rimorto il papa”. Ieri invece è rimorto il M5S. La notizia, come disse Mark Twain per smentire le indiscrezioni sul proprio decesso, “è grossolanamente esagerata”. Ma in Italia ormai le notizie le dà un branco di spostati, convinti che qualcuno li legga […]

Rifondazione

Superbonus, Conte fa il capo Il nuovo M5S slitta a maggio

Tempi incerti – L’ex premier parla dopo la rottura con Casaleggio: “Onoreremo i debiti”. Il risiko del nuovo statuto (e dove votarlo)

Conflitto d’interessi – La lobby più forte

Bongiorno & C: gli avvocati vero partito di maggioranza

I legali che siedono in Parlamento sono ben 132, da Sisto a Boschi, da Ostellari a De Luca. Manca una legge come nell’Ue

Amministrative

Fico è pronto per Napoli se Draghi aiuta sui debiti

Il primo passo è sempre quello più lungo. Prima di ufficializzare la candidatura a sindaco che un giorno sì e l’altro pure Pd e M5S gli stanno proponendo per chiudere la partita Napoli, Roberto Fico vuole pensarci bene. “Non vorrei fare il sindaco che va lì solo per tagliare”, ha confidato ai tanti interlocutori, grillini […]

di Luca De Carolis e Vincenzo Iurillo

I documenti inediti – 25 Aprile

Gramsci, la verità sulla notte dell’arresto

“Bisogna impedire a questo cervello di funzionare per venti anni”: così il pubblico ministero concludeva la sua requisitoria al processo che decretò la condanna di Antonio Gramsci dinanzi al Tribunale speciale fascista. Mai divieto fu meno efficace: nel dominio dove non comandano le catene, ma solo la libertà di pensiero, l’ordine espresso da Mussolini non […]

di Gianni Marilotti

L’intervista – Flavio Insinna

“Il vero maestro è Proietti. Gli sms di Abatantuono e in scena è una ‘guerra’”

Attore di teatro e cinema, è da anni il conduttore de “L’Eredità” su Rai1

Migranti

“Letta rifai Mare Nostrum”. E lui ritwitta

L’appello di lerner – La tragedia di venerdì riaccende lo scontro sui rapporti con la Libia

Il caso

Grillo jr., i legali al contrattacco col video

Raccontano che l’escalation degli ultimi giorni è stata forse il momento più duro degli ultimi due anni. Un momento così difficile che da alcuni familiari dei ragazzi indagati per violenza sessuale insieme a Ciro Grillo è arrivata la richiesta di modificare o quantomeno ridiscutere la strategia comunicativa. Il martellamento di indiscrezioni giudiziarie, commenti politici e […]

di Marco Grasso

Salvini sapeva? Adesso “il Tempo” smentisce se stesso

Matteo Salvini non avrebbe chiesto al suo avvocato Giulia Bongiorno, come riportato da Il Tempo, informazioni riservate sulla vicenda del presunto stupro che vede indagato il figlio di Beppe Grillo, Ciro. Bongiorno, oltre a essere senatrice della Lega, è legale della ragazza che ha denunciato il figlio di Grillo. Il quotidiano romano mercoledì aveva riportato […]

La curva dei contagi

“Rischio calcolato” da domani? No, rischio e basta

Da lunedì inizierà una lenta ripartenza con il ritorno delle regioni gialle e la riapertura di attività chiuse da tempo. Rischio calcolato, è stato definito dal governo. Definizione azzardata, perché se c’è una cosa che abbiamo imparato è che, con i dati e i sistemi di monitoraggio a nostra disposizione, qualunque modello predittivo ha quasi […]

La storia – Memoria ritrovata

Lea Schiavi, “antifa” reporter giramondo che visse due volte

Al Freedom Forum Journalists Memorial di Arlington, in Virginia, il suo nome è il primo tra quelli delle donne giornaliste cadute in guerra. Il suo ricordo è scolpito dalla primavera del 1996, quando il Memorial venne inaugurato a maggio da Hillary Clinton, che disse: “Nella vita e nel lavoro di questi 934 giornalisti, azioni e […]

di Massimo Novelli

Messaggio anonimo

Ponte Morandi, lettera del 2014 annunciava crollo

“Il vecchio ponte crolla, penso che sia meglio intervenire”. Una lettera anonima inviata l’8 ottobre 2014 anticipava quanto poi davvero accaduto: il cedimento del Ponte Polcevera. La missiva, forse scritta da una fonte interna, era stata mandata fra gli altri all’ex amministratore delegato Giovanni Castellucci, all’allora ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi e […]

di Marco Grasso

Il dossier – Addio al “Piano Amaldi”

Scienziati traditi: nel Pnrr pochi fondi per la ricerca di base

I ricercatori e gli scienziati, anche quelli che più di altri avevano visto nel cambio di governo il ben noto “cambio di passo”, ora sono arrabbiati: dopo un anno di lotte, lettere, petizioni, moral suasion, studi, polemiche e anche entusiasmo per chiedere che una volta per tutte i fondi destinati alla ricerca venissero portati ai […]

L’intervista – Riccardo Fraccaro

“Il superbonus è essenziale Il premier rispetti i partiti”

In un nuovo giorno di nuvolaglia per il governo Draghi, il 5Stelle Riccardo Fraccaro assicura di non essere preoccupato: “Questo esecutivo per noi del M5S è nato per portare avanti la transizione ecologica, per l’ambiente e lo sviluppo. Ed è su questo che dobbiamo vigilare e proporre”. Voi del M5S siete insorti sulla proroga del […]

Nostalgia degli anni 90

Trasporti, rifiuti, acqua: tornano le liberalizzazioni dei servizi pubblici

A Bruxelles, pare, soffrono di una sorta di Ostalgie (la nostalgia della Ddr diffusa nell’est tedesco), ma per gli anni Novanta. È comprensibile: l’Ue era appena nata, tutti erano giovani e ottimisti e il mercato – che aveva appena trionfato sul comunismo – era una forza di progresso che sembrava conciliare l’arricchimento personale e più […]

Questioni comiche – Meccanismi linguistici

Il grande gioco delle parole nel dizionario della risata

Mi hanno arrestato per aver detto nove parole: culo, palle, succhiacazzi, figa, fanculo, figliodiputtana, piscio, merda e tette. Lenny Bruce (1966) Come dicevamo, ogni gag modifica un frame (schema narrativo) diventandone una parodia. Tramite operazioni che possono essere logiche, analogiche, o anche aleatorie (come nel cut-up, la tecnica letteraria Dada che consiste nel ritagliare con […]

Il ritratto – Andrea Agnelli

E l’Agnellino feroce scambiò la Superlega per il privé dei cafoni

A parte i lingotti ereditati e le sopracciglia ben coltivate, non molto altro si vedeva a occhio nudo dello scalpitante Andrea Agnelli, presidente della premiata ditta Juventus, 9 scudetti negli ultimi 9 anni, appena finito in fuorigioco con la sua bella trovata della Superlega dei super ricchi, super arroganti. Diventata in meno di 48 ore […]

India e Virus: anche i ricchi piangono

“Fossi stato ricoverato una settimana dopo, forse non sarei qui a raccontarlo”. Prithvi Salian, 29 anni, impiegato nell’industria navale a Mumbai, si considera un miracolato. Ieri in India per il terzo giorno consecutivo, i nuovi casi di Covid sono stati 346.786 mila, un record mondiale che travolge in particolare il Maharashtra, dove si trova Mumbai […]

di Emma Desai

Germania

Affare Wirecard: la Merkel e la strana missione in Cina

Cancelliera sponsor – Al Bundestag la leader del Cdu svia le domande sull’appoggio all’estero alla società chiusa per frode: “Nel 2019 non c’erano sospetti di insolvenza”

Danimarca

I rifugiati rimandati a casa: “La Siria è un Paese sicuro”

Stop asilo – L’Ue critica il governo socialista

di Michela A. G. Iaccarino

1939-2021

Milva non canterà più: Bella ciao, pantera “Rossa”

È morta a quasi 82 anni la grande e impegnata interprete, dalla musica leggera al teatro Martedì la camera ardente sarà allestita al Piccolo di Milano, poi i funerali in forma privata

Che ridere – Da domani su Real Time

Foria, dalle parodie alle “Cortesie” in tv: “Più che comica, nasco come logorroica”

Dici Barbara Foria e ti viene in mente l’imitazione di Myrta Merlino che esclama “pazzesco!”, al limite della sovraesposizione sotto i fari del suo talk televisivo. Il tono di voce profondo e l’espressione con cui scandisce ogni sillaba sono la chiave della riuscita dell’ultimo personaggio di Barbara Foria approdato a Quelli che il calcio. Mimica […]

di Riccardo Antoniucci

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un’informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie,
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it

Articolo Precedente

Sul Fatto del 24 Aprile – Vitalizi ai corrotti, il segretario generale del Senato ha impugnato la decisione in appello

next


0 commenti su “In Edicola sul Fatto Quotidiano del 25 Aprile: Recovery plan. Il braccio di ferro coi 5s sull’ecobonus e poi la telefonata con Von Der Leyen sui decreti di maggio (governance e PA)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: