ESTERO

Cambiamenti climatici, Biden: “E’ il decennio decisivo, dobbiamo agire”

cambiamenti-climatici,-biden:-“e’-il-decennio-decisivo,-dobbiamo-agire”
Spread the love

“Siamo risoluti ad agire. Rispondendo e combattendo i cambiamenti climatici vedo l’occasione di creare milioni di posti di lavoro. E’ il decennio decisivo per evitare le conseguenze peggiori: dobbiamo agire. Questo vertice è il primo passo del cammino che dobbiamo fare insieme”: lo afferma il presidente Usa Joe Biden dalla East Room della Casa Bianca avviando i lavori del vertice dei leader mondiali sul clima.

Così Biden ha annunciato al Summit dei leader per il clima il nuovo impegno a dimezzare le emissioni del 50-52 per cento entro il 2030. E ha detto espressamente che il futuro obiettivo degli Stati Uniti sarà arrivare a un’economia a “zero emissioni” entro il 2050. Nel suo intervento in apertura dell’evento, tenuto in formato virtuale, il capo della Casa Bianca ha invitato i propri colleghi di tutto il mondo ad accelerare i rispettivi piani per le emissioni dei gas serra.

Il rischio, ha avvertito, è un “disastro collettivo: i segnali sono inequivocabili, la scienza è incontrovertibile e il costo dell’inazione continua a salire”. Secondo Biden, tuttavia, invertire rotta adesso significa anche aprire nuove opportunità. “I Paesi che assumeranno iniziative decisive adesso, saranno quelli che coglieranno il boom dell’energia pulita in arrivo”, ha affermato.

Il nuovo obiettivo, notevolmente più ambizioso di quello precedente fissato dall’amministrazione dell’ex presidente Barack Obama (taglio del 25-28 per cento delle emissioni entro il 2025), è “il traguardo che vogliamo raggiungere come nazione, ed è dove possiamo arrivare se iniziamo a costruire un’economia che sia non solo più prospera, ma anche più sana, più giusta e più pulita per l’intero pianeta”.

Guterres (Onu): sull’orlo dell’abisso, non sprecare i fondi Covid

“Siamo sull’orlo dell’abisso, dobbiamo essere sicuri che il prossimo passo sia nella direzione decisiva e giusta”, è il monito che il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres ha lanciato intervenendo al summit virtuale sul clima promosso dall’amministrazione Biden. Guterres ha auspicato la creazione di una ”coalizione globale per emissioni zero” per far fronte al cambiamento climatico, invitando ”i leader di tutto il mondo ad agire” e a ”non sprecare i miliardi di dollari per la ripresa economica del Covid”. Che ”sono soldi che stiamo prendendo in prestito alle generazioni future e che non possiamo usare per distruggere il pianeta”, ha aggiunto esortando a mettere in atto ”progetti ambiziosi, politiche e investimenti diretti a percorsi con emissioni zero” per i ”prossimi dieci anni”, sottolineando il ruolo prioritario dei ”paesi più sviluppati”. E’ il momento, ha aggiunto, di ”tradurre gli impegni presi in azioni concrete per ridurre l’inquinamento”. “Lo scorso anno si sono registrate temperature record con un aumento di 1,2 gradi”, ha proseguito, ricordando che finora solo il 18 per cento dei fondi stanziati per la ripresa dalla pandemia sono stati spesi per mitigare le emissioni e i cambiamenti climatici.

Trudeau: Canada taglia emissioni del 45% entro il 2030

Il Canada punta a tagliare le sue emissioni di gas serra del 40-45% entro il 2030 rispetto ai livelli del 2005. Lo ha annunciato il premier canadese Justin Trudeau intervenendo (in inglese e in francese) al vertice virtuale sul cambiamento climatico promosso da Joe Biden. In precedenza il target di Ottawa era del 30%.

0 commenti su “Cambiamenti climatici, Biden: “E’ il decennio decisivo, dobbiamo agire”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: