attualità

5 motivi per leggere AD di aprile

5-motivi-per-leggere-ad-di-aprile
Spread the love

Aprile è un mese importante per AD Italia, in particolare quest’anno, perché la rivista compie 40 anni. Per festeggiarla, 40 architetti e designer hanno deciso di aprire ai lettori di AD le loro case, regalandoci uno scatto privato delle stanze che amano di più.

La casa di Giuliano Andrea dell’Uva, Ph. Nathalie Krag. Styling Chiara dal Canto

Aprile, tradizionalmente, è anche il mese del Salone del Mobile. E AD ha deciso di celebrarlo comunque, pur virtualmente, presentando ai suoi lettori un portfolio di anteprime delle migliori aziende. Ma non finisce qui. Sempre in anteprima, potrete entrare nelle sale e nei giardini di Villa Albani Torlonia a Roma, finora mai aperta al pubblico, e di cui un libro ora svela le meraviglie. O farvi incantare dalle “case fantastiche” create da una nuova generazione di designer digitali.

Australiano, Paul Milinski ha iniziato a interessarsi di CGI a nove anni dopo aver visto il film Toy Story. La vegetazione lussureggiante è una presenza costante nei suoi lavori. La CGI non è la sua sola occupazione: Milinski ha fondato e guida un’agenzia di branding e comunicazione

E poi, ma non è l’ultima delle sorprese, c’è una rivista intera dedicata all’outdoor, dai giardini d’autore alle novità per la vita all’aria aperta. Il resto, come sempre, scopritelo sfogliando le pagine di AD!

Le Chacuel, la casa costruita dala designer Mila Morris e dala sua partner Jøna Maaryn nel Joshua Tree National Park. Foto di Laura Villa Baroncelli

Per abbonarti ad AD, clicca qui.   

0 commenti su “5 motivi per leggere AD di aprile

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: