attualità

Wired Future Lab: Condé Nast Italia lancia una nuova experience digitale

wired-future-lab:-conde-nast-italia-lancia-una-nuova-experience-digitale
Spread the love

È un nuovo format di experience digitale gratuito e aperto a tutti. Si chiama Wired Future Lab ed è appena stato lanciato da Condé Nast Italia. Il primo appuntamento è in collaborazione con ESCP Business School a tema Next Generation Business ed è in programma il 30 marzo dalle 17 alle 19 in streaming su una piattaforma dedicata, oltre che sui canali social di Wired.

Talento, crescita personale e professionale. In una parola: leadership. Dalla formazione alla brand reputation, dai nuovi stili di vita alla diversità e inclusione in azienda, attraverso la voce di imprenditori e leader globali, si racconteranno gli scenari economici, le prospettive di sviluppo, innovazione e internazionalizzazione, le sfide e le opportunità che emergono in questo particolare momento storico.

L’evento è in collaborazione con ESCP Business School, la più antica business school al mondo e oggi tra le più importanti a livello globale, ed è rivolto a manager C-Level, imprenditori, amministratori pubblici, professionisti e policy maker che ambiscono a essere aggiornati sull’impatto del digitale nella trasformazione di modelli di business, prodotti e settori industriali.

Quali sono le fondamenta su cui si costruisce il leader di domani? Grazie alla narrazione di case history ed esperienze professionali, si focalizzerà l’attenzione su leadership, talento, internazionalizzazione, digital transformation, crescita personale e professionale.

Lo si farà insieme al fondatore e Ceo di Satispay Alberto Dalmasso, all’imprenditore digitale e influencer Riccardo Pozzoli, all’imprenditrice e dirigente d’azienda Marina Salamon e al Direttore di ESCP Turin Campus Francesco Rattalino.

0 commenti su “Wired Future Lab: Condé Nast Italia lancia una nuova experience digitale

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: