attualità

Sunoo Temple House: un tetto verde sul mondo

sunoo-temple-house:-un-tetto-verde-sul-mondo
Spread the love

Una casa con tempio privato e un immenso tetto verde che si immerge nel paesaggio circostante, un luogo in cui la relazione tra l’uomo, Dio e l’ambiente è ridefinita armonicamente. Sunoo Temple House è il risultato di due anni di lavoro di Saket Sethi Design & Archilogics Design ed è probabilmente il primo progetto con il più grande tetto verde residenziale, nonché un prototipo nel quale è possibile produrre tutta l’energia necessaria per coprire i fabbisogni giornalieri. Costruito alla periferia di Mumbai, circondato da risaie e con un giardino non sul tetto ma come tetto, Sunoo Temple House è un luogo dove passeggiare e rilassarsi.







Sfoglia gallery



È il primo progetto, di una lunga serie, all’insegna della sostenibilità. «Dobbiamo tutti iniziare ad ascoltare la natura, in qualsiasi modo» spiega Saket Sethi. «Anche con un piccolo appezzamento di terra, vivere in modo sostenibile è una strada possibile». La struttura particolare della casa ha richiesto circa un anno per essere conclusa, mentre al giardino sono stati dedicati due anni di lavoro, non senza imprevisti da superare, come cicloni, attacchi di parassiti e ondate di calore. Con i suoi magnifici rampicanti, Sunoo Temple House è un posto magico nel quale la natura contribuisce a determinare il comfort interno: il giardino consente infatti di mantenere la temperatura a livelli accettabili anche durante le giornate più calde. E a pochi passi sorge l’originale tempio dalla forma ovale, con una struttura interna a spirale che richiama il concetto dell’indivisibilità. La superficie esterna, ispirata ai colori delle galassie, è realizzata con mosaico Bisazza. Gli interni sono impreziositi da manufatti provenienti da Bali e dall’Italia, pezzi già in possesso del cliente e in continuo dialogo con l’ambiente circostante.

http://www.ad-italia.it/
Saket Sethi Design & Archilogics Design, Sunoo Temple House, ph. Sagar Padwal

Nella zona giorno, il vero protagonista è il divano, un John John di Poltrona Frau che convive armoniosamente con i mobili antichi riportati a nuova vita nel rispetto della sostenibilità che ha guidato l’intera realizzazione del progetto. Il tavolo da pranzo, un puzzle dagli incastri perfetti, è una creazione di Saket Sethi appositamente pensata per Sunoo Temple House usando componenti metalliche tagliate a laser. Ogni elemento è studiato per rivelare una parte del carattere dell’abitazione, senza che nulla possa sovrastare l’atmosfera unica suggerita dalla natura che circonda la casa. Le opere d’arte provengono da Milano, Napoli, Venezia, Barcellona e sono firmati da artisti locali. Sake Sethi, laureato in Architettura presso la Woodbury University, è il fondatore e direttore di Archilogics, un collettivo di designer con sede a Mumbai, Barcellona (e tra poco anche a Milano). È il conduttore di “Luxe Interiors” di NDTV GoodTimes e dello show di makeover “Design HQ” di Fox Life.

0 commenti su “Sunoo Temple House: un tetto verde sul mondo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: