Senza categoria

SCATTA IL DIVIETO DI LASCIARE L’INGHILTERRA. PROSEGUONO LE PROTESTE NELLE PIAZZE INGLESI CONTRO LE RESTRIZIONI

scatta-il-divieto-di-lasciare-l’inghilterra.-proseguono-le-proteste-nelle-piazze-inglesi-contro-le-restrizioni
Spread the love

L’ultima notizia che arriva dalla Gran Bretagna è il divieto ai cittadini di uscire dai confini. A stabilirlo con legge è stato Boris Johnson.

La norma in questione prevede multe da 5 mila sterline a chiunque cerchi di lasciare il Regno Unito verso una destinazione estera, senza “giustificato motivo” o  “si rechi in un punto di imbarco allo scopo di viaggiare” senza un valido motivo.

La nuova norma fa parte del pacchetto di leggi pubblicate con il titolo Health Protection (Coronavirus, Restrictions) (Steps) (England) Regulations 2021, che i parlamentari voteranno questa settimana. Se approvate entreranno in vigore lunedì 29 marzo. 

Lo scopo sarebbe quello di limitare il rischio di importazione di varianti Covid ha spiegato Johnson. Secondo i dati delle ultime 24 ore, nel Paese sono stati registrati come morti per covid 17 persone.  Il dato più basso degli ultimi 6 mesi. 

In risposta alle restrizioni adottate dal Governo i cittadini inglesi non hanno mai smesso di manifestare. 

Le immagini dei cortei e delle varie manifestazioni che animano le piazze del Paese difficilmente verranno mostrate dai canali di informazione generalisti. Ma è quello che accade da molti mesi a questa parte in UK. L’ultimo corteo quello partito da Hyde Park ed è arrivato a Westminister. Su uno striscione si leggeva: “Basta distruggere la vita dei nostri bambini”. 

I viaggi all’estero erano già stati vietati fino al 17 maggio dal governo di Londra, ma la nuova norma, che avrà forza di legge, estende il divieto fino al 30 giugno prossimo

AIUTACI A COMPENSARE GLI ABBONAMENTI RUBATI DA YOUTUBE

€91.089 of €100.000 raised

Youtube ha rubato alla TV dei cittadini migliaia di abbonamenti e ci ha tolto la possibilità di fare pubblicità. Vogliono soffocarci perché siamo “dannosi”. Omettono di dire che in realtà siamo “dannosi” solo per loro e per la loro brutale bramosia di controllo. Siamo invece aria fresca e pura per i cittadini.

Stiamo lavorando da mesi alla conversione delle entrate di Byoblu e di DavveroTV a formule che il potere non può controllare, ma abbiamo bisogno di comprare ancora un po’ di tempo. Siamo sul ring e non abbiamo finito di combattere.

Solo tu puoi suonare quel gong e permetterci di fare un altro round, perché il potere, che nulla ammette se non se stesso, non deve averla vinta: la tv dei cittadini deve continuare ad esistere. Devono capire che tutti i loro soldi non sono niente di fronte alla determinazione dei cittadini che si organizzano per fare da soli.

Siamo centinaia di migliaia. Forse milioni… Diamo una risposta secca. In cambio avrete qualcosa che neanche loro possono comprare: la libertà! Vi daremo programmi ancora migliori e ancora più coraggiosi. Noi non abbiamo paura di essere “controversi”.

Comprateci solo un altro po’ di tempo!


Claudio Messora

Vi ringrazio per tutto quanto fate a favore di quel bene inestimabile chiamato libertà.

Grazie di tutto, vi adoro, vi pubblicizzo e vi sostengo!! Buon lavoro

dai ragazzi vi sosterremo sempre…..!

0 commenti su “SCATTA IL DIVIETO DI LASCIARE L’INGHILTERRA. PROSEGUONO LE PROTESTE NELLE PIAZZE INGLESI CONTRO LE RESTRIZIONI

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: