attualità

La protesta degli agricoltori tedeschi ignorata dai media #Byoblu24

la-protesta-degli-agricoltori-tedeschi-ignorata-dai-media-#byoblu24
Spread the love

di Dario Savastano

08/02/2021 – Da oltre 10 giorni, si sono riuniti nella capitale tedesca agricoltori provenienti da tutto il Paese per manifestare contro la politica agraria del Governo, che secondo loro starebbe mettendo a dura prova la sopravvivenza economica delle aziende agricole teutoniche.

In particolare gli agricoltori, che hanno sfilato per le vie di Berlino a bordo dei loro trattori, lamentano l’esistenza di prezzi al consumo eccessivamente bassi, a fronte di costi troppo elevati per gli imprenditori che rischierebbe di causare una serie di fallimenti e una sempre maggiore presenza di prodotti di importazione nei mercati tedeschi.

Inoltre molti dei manifestanti hanno assunto una posizione critica nei confronti del disegno di legge “sulla protezione degli insetti” che avrebbe lo scopo di proteggere gli insetti e la biodiversità minacciata dall’agricoltura intensiva e dall’utilizzo di pesticidi, ma che secondo gli agricoltori non apporterebbe alcun beneficio agli insetti che vengono da loro considerati comunque importanti per l’ecosistema, bensì causerebbe soltanto ulteriori difficoltà economiche e burocratiche alle imprese agricole.

Dai manifestanti traspare un misto tra delusione per il fatto che i media generalisti abbiano quasi del tutto ignorato le loro istanze e preoccupazione per i possibili risvolti che la dichiarata pandemia potrebbe avere sulle libertà fondamentali dei cittadini.

“I media non riportano nulla su di noi, nulla. Perché viene ordinato loro dal governo di cosa possono parlare e di cosa no. E non dev’essere nulla che possa danneggiare il governo” ha affermato un manifestante.

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€15.074 of €100.000 raised

2021: ECCO LE COSE CHE ABBIAMO FATTO E QUELLE CHE VORREMMO FARE

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!


Claudio Messora

Sostenere l’informazione libera e che ricerca la verità, è un dovere etico e morale

Siete grandi


Continuamo a scoprire la verità e a diffonderla


Non molliamo


Tanti auguri


Coraggio

Un GRAZIE sentito per il vostro eccezionale lavoro.

ogni volta che vi sospendono da youtube io aggiungo 100 euro

Vi seguo molto, continuate così!!!!!!

Non c’è niente di più importante di una informazione libera da qualsiasi condizionamento e in grado di offrire un punto di vista diverso da quello offerto dal mainstream. Parlate di molti temi, più o meno “importanti”, ma una costante rimane… Leggi tutto

0 commenti su “La protesta degli agricoltori tedeschi ignorata dai media #Byoblu24

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: