attualità

30MILA VITTIME PER PATOLOGIE TRASCURATE. ECCO L’ERA COVID

30mila-vittime-per-patologie-trascurate.-ecco-l’era-covid
Spread the love
30MILA VITTIME PER PATOLOGIE TRASCURATE. ECCO L'ERA COVID

Da quando il Covid19 ha fatto la sua comparsa nel mondo sembra che agli esseri umani non sia concesso ammalarsi di altre patologie.

La realtà però è estremamente diversa. Secondo l’Istat nel 2020 in Italia ci sono state 30mila vittime in più rispetto a quelle attribuite al Covid.

“Questo dato ci preoccupa, perché può essere la conseguenza finale anche delle cosiddette malattie trascurate causa pandemia” – lo dice Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici.

L’attenzione tutta concentrata sul Sars-Cov2 ha messo in evidenza un calo nella prevenzione e nella diagnosi dei tumori e delle malattie cardiovascolari. Gli screening oncologici sono diminuiti in maniera significativa dal periodo preCovid, mentre si assiste ad un generale aumento della fase acuta delle malattie cardiovascolari perché non si interviene in tempo a livello ospedaliero.

Vi è poi un’altra categoria di patologie, quelle psichiatriche, che sono aumentate in maniera sensibile collateralmente alla crisi sanitaria innescata dal Covid19.

Uno studio realizzato dal San Raffaele di Milano su 402 pazienti (265 uomini e 137 donne) guariti dal Covid, ha messo in evidenza un aumento delle patologie psichiatriche. Nel complesso, i pazienti con una precedente diagnosi psichiatrica sono peggiorati e il 56% dei partecipanti allo studio ha manifestato almeno un disturbo tra i quali depressione (31%), ansia (42%), insonnia (40%), disturbo post-traumatico da stress (28%).

“Eravamo fra i Paesi più longevi al mondo anche se con disuguaglianze fra il centro e le ‘periferie’. Credo che” l’impatto involontario della pandemia su queste patologie comprometterà un risultato brillante raggiunto. Con un risvolto negativo anche sulla qualità di vita” – spiega ancora il dottor Anelli.

Certo è che in un sistema sanitario come quello italiano, colpito da decenni di tagli e ultimamente ingolfato da pazienti Covid, la disattenzione riservata alle altre patologie non può che mettere la sanità ancora più in crisi e a farne le spese sono tutti quei cittadini che non possono ricorrere alle cliniche private per potersi curare.

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€14.522 of €100.000 raised

2021: ECCO LE COSE CHE ABBIAMO FATTO E QUELLE CHE VORREMMO FARE

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!


Claudio Messora

Il mio piccolo contributo periodico, vi stimo e vi seguo, siete bravi e lavorate sodo, vi rimprovero solo e di cuore, il pessimo uso che… Leggi tutto

Sono pochi ma vi auguro un buon lavoro e grazie per ciò che fate.

Forza ragazzi, avanti così!


Sempre grazie!!!


Giovanni.

mi piacerebbe vedere contenuti e approfondimenti che non siano ESCLUSIVAMENTE relative al covid. Una volta facevate degli approfondimenti… Leggi tutto

Complimenti, continuate così!

Forza Claudio non molliamo MAI!!!!


E fatela una rubrica per la musica … è un arma infallibile🎶😉

Siete indispensabili , GRAZIE tante per il vostro lavoro .

0 commenti su “30MILA VITTIME PER PATOLOGIE TRASCURATE. ECCO L’ERA COVID

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: