milano

Governo Draghi, Morra: “Complicato portare avanti nostre idee con FI e Lega. Mio addio? Sono in difficoltà, consulterò la palla di cristallo”

governo-draghi,-morra:-“complicato-portare-avanti-nostre-idee-con-fi-e-lega.-mio-addio?-sono-in-difficoltà,-consulterò-la-palla-di-cristallo”
Spread the love

“Le parole di Giuseppe Conte cambiano la posizione del M5s rispetto a un sostegno al governo Draghi? Io auspico che si portino avanti le battaglie per le quali gli elettori ci hanno votato nel 2018. Poi si potrebbe ragionare sui nomi. Ma mi sembra impossibile portare avanti questo progetto in un governo sostenuto anche da Forza Italia e Lega“. A sostenerlo Nicola Morra, senatore M5s e presidente della commissione Antimafia, già da tempo critico nei confronti dei vertici. Secondo Morra, sarebbe complicato, all’interno di un esecutivo con dentro anche il centrodestra, portare avanti “misure di redistribuzione della ricchezza, una legge sul conflitto d’interessi, superare la legge Gasparri sulle emittenze radio-televisive e portare avanti le nostre idee”.

Per questo motivo, ha spiegato Morra, un suo possibile addio al Movimento non è da escludere: “Cosa farò? Dovrei consultare la sfera di cristallo, di certo sono in grande difficoltà. Sempre che non si passi attraverso un voto sulla piattaforma Rousseau, dato che noi eravamo quelli che quelli che prendevamo le nostre decisioni insieme ai nostri iscritti”. Per poi concludere: “Di certo sono in difficoltà a condividere determinate responsabilità con chi ha affossato il Paese e con chi ha fondato partiti che spesso sono oggetto delle mie inchieste come presidente della commissione Antimafia”, ha attaccato Morra.

Oggi in Edicola – Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento
abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro,
svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi
di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi,
interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico.
La pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre dei ricavi limitati.
Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci.
Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana,
fondamentale per il nostro lavoro.


Diventate utenti sostenitori cliccando qui.


Grazie
Peter Gomez

GRAZIE PER AVER GIÀ LETTO XX ARTICOLI QUESTO MESE.

Ora però siamo noi ad aver bisogno di te.
Perché il nostro lavoro ha un costo.
Noi siamo orgogliosi di poter offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti ogni giorno.
Ma la pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre ricavi limitati.
Non in linea con il boom accessi a ilfattoquotidiano.it.
Per questo ti chiedo di sostenerci, con un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana.
Una piccola somma ma fondamentale per il nostro lavoro. Dacci una mano!

Diventa utente sostenitore!


Con riconoscenza
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it

Articolo Precedente

Governo, Orlando: “Lavoriamo per mantenere un rapporto solido con le altre forze di maggioranza. E parole di Conte aiutano”

next


0 commenti su “Governo Draghi, Morra: “Complicato portare avanti nostre idee con FI e Lega. Mio addio? Sono in difficoltà, consulterò la palla di cristallo”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: