SPORT

Femminicidio a Lecce, 29enne uccisa in strada dall’ex fidanzato

femminicidio-a-lecce,-29enne-uccisa-in-strada-dall’ex-fidanzato
Spread the love

Femminicidio a Lecce, una 29enne è stata uccisa brutalmente mentre era per strada: tutti i sospetti sull’ex fidanzato

Brescia arrestato medico
Femminicidio a Lecce (Getty Images)

Febbraio comincia con un nuovo femminicidio in Puglia a distanza di pochi giorno da quello di una 48enne a Foggia. Questa volta teatro della tragedia è stato un paesino del Salento, Specchia Gallone (frazione di Minervino di Lecce), e la vittima è una 29enne originaria di Rimini.

Sonia Di Maggio era arrivata in Puglia da alcune settimane per seguire il suo nuovo compagno. Questa sera verso le 19 era uscita un attimo per comprare le ultime cose per la cena e il giorno dopo quando è stata affrontata da un uomo. Dalle parole, lui è presto passato ai fatti ferendola mortalmente più volte con fendenti al collo, alla nuca e al volto senza lasciarle scampo. Nilla ha potuto il suol nuovo compagno che ha cercato di difenderla da quella furia ma è stato sovrastato anche perché sorpreso alle spalle.

E ora è caccia all’uomo: sarebbe l’ex compagno della donna, un uomo di  di origini campane con il quale la ragazza avrebbe avuto una relazione fino a pochi mesi fa. Dopo il, delitto è fuggito a piedi e per questo potrebbe non essersi allontanato molto. La polizia di Otranto con i carabinieri della Compagnia di Maglie, sarebbe già sulle sue tracce.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milano, 29enne sgozza la compagna e fugge col figlio di 18 mesi

Palermo, nuovi rilievi dei Ris per l’omicidio della 17enne Roberta Siragusa: domani l’autopsia

Da un femminicidio all’altro, quello della 17enne Roberta Siragusa uccisa la settimana scorsa dal fidanzato a Caccamo. Oggi i Ris sono tornati al campo sportivo della cittadina che sarebbe stato teatro dell’omicidio e lì hanno compiuto altri rilievi per arrivare alla verità.

femminicidio cerignola
Caccamo, nelle prossime ore l’autopsia su Roberta Siragusa (Websource)

Il rapporto tra la ragazza e il 19enne Pietro Morreale, primo e unico sospettato del femminicidio, erano ormai ai minimi termini. Lei avrebbe confessato più volte agli amici di voler dare un taglio a quella relazione ma temeva che lui potesse fare del male a lei e alla sua famiglia,

Domani, 2 febbraio, nel primo pomeriggio sarà eseguita l’autopsia domani nell’istituto di medicina legale del Policlinico di Messina e al termine il corpo potrebbe essere restituito alla famiglia per preparare i funerali. Intanto da qualche ora il legale di Morreale, l’avvocato Di Cesare, ha rinunciato al suo mandato difensivo.

0 commenti su “Femminicidio a Lecce, 29enne uccisa in strada dall’ex fidanzato

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: