CUCINA

Cipolle caramellate: la ricetta con i trucchi per farle irresistibili

cipolle-caramellate:-la-ricetta-con-i-trucchi-per-farle-irresistibili
Spread the love

Perfette come contorno per innumerevoli piatti, le cipolle caramellate sono in grado di esaltare i sapori creando una vera esplosione nel palato. Ecco la ricetta!

Se utilizzate la cipolla soltanto per fare il soffritto, vi state perdendo tutto il suo potenziale. Tra le tante opzioni deliziose, vi proponiamo una ricetta molto golosa, economica e semplice: le cipolle caramellate, uno sfizioso e unico contorno (o antipasto) con un irresistibile sapore agrodolce che si sposa perfettamente con diverse pietanze, rendendole davvero squisite. (LEGGI anche: Cipolle: usi, proprietà e varietà. Una sfida fra bionde e rosse).

Con tutte le varietà di cipolle che si coltivano in Italia, scegliere quale usare sembrerebbe la parte più difficile di questa ricetta. In realtà, per preparare le cipolle caramellate potete usare tutti i tipi di cipolla, ma sappiate che con la cipolla rossa di Tropea la ricetta viene più deliziosa, delicata e dolce al punto giusto. Invece, per chi preferisce i sapori più forti, vi consigliamo di usare quelle bianche, otterrete sempre un ottimo contorno, ma con un sapore decisamente più deciso.

Grazie alla grande varietà di cipolle che abbiamo – alcune presenti durante la stagione primaverile ed estiva altre invece in autunno e inverno – possiamo preparare questa ricetta senza problemi tutto l’anno.

Ricetta delle cipolle caramellate

Ingredienti (per 4 persone)

  • 1 kg cipolle rosse di Tropea (o quella che preferite)
  • 160 g di zucchero di canna integrale
  • 250 g di acqua
  • olio extravergine d’oliva qb
  • sale qb

Preparazione

  1. Sbucciate le cipolle, privatele degli strati più esterni e delle estremità.
  2. Dividetele in due parti e affettatele non troppo sottilmente in senso verticale.
  3. In una padella capiente scaldate l’olio di oliva.
  4. Aggiungete le cipolle e soffriggete per circa 5-7 minuti con un pizzico di sale fino a quando non si saranno ammorbidite.
  5. Aggiungete lo zucchero e l’acqua per caramellare le nostre cipolle e cuocetele a fuoco moderato per circa 1 ora.
  6. Mescolate di tanto in tanto con delicatezza in modo da non sfaldare le cipolle.
  7. Saprete che sono pronte quando risulteranno morbide e di un bel colore dorato. Il liquido deve essersi quasi completamente asciugato.
  8. Cipolle caramellate pronte!

Cipolle caramellate, alcuni trucchi e segreti

Aceto balsamico o salsa di soia

Dopo aver riscaldato la padella con l’olio, puoi sfumare le cipolle con l’aceto balsamico o con la salsa di soia. Ma attenzione, nel caso decidiate di aggiungere uno di questi ingredienti nella ricetta, dovete ridurre la quantità di zucchero (specialmente per l’aceto balsamico) e dovrete mescolare più volte rispetto al solito.

Sia l’aceto balsamico che la salsa di soia donano un gusto speciale alle cipolle caramellate che dovete provare assolutamente!

Il miele al posto dello zucchero

Per chi vuole evitare l’uso dello zucchero senza rinunciare a mangiare delle cipolle caramellate perfette, può sostituirlo con il miele, ma non uno qualsiasi, noi vi consigliamo il millefiori. Il procedimento è lo stesso, basta fare molta attenzione ad usare una padella antiaderente e una fiamma molto bassa, e potrete caramellarle le vostre cipolle col miele e un po’ d’acqua.

Cipolle tagliate a metà e non a fette

cipolle caramellate metà

@AS Food studio/Shutterstock

Potete anche scegliere di lasciare le cipolle quasi intere piuttosto che tagliate a fette, ma per ammorbidirle e renderle più digeribili bisogna prima sbollentarle velocemente in acqua e limone.

Cipolle caramellate anche in forno

Le cipolle caramellate al forno sono più semplici da preparare, richiedono meno tempo e sono più digeribili rispetto a quelle cotte in padella.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 4 cipolle rosse di Tropea
  • 2 cucchiai di zucchero di canna integrale
  • olio extravergine d’oliva qb
  • sale qb

Preparazione:

  1. Sbucciare le cipolle e tagliarle a fettine sottili
  2. Nel frattempo iniziate a preriscaldare il forno a 200° C
  3. Mettete le fettine su una teglia ricoperta con carta da forno.
  4. Spolverare bene le cipolle con lo zucchero e un pizzico di sale
  5. Infornare le cipolle a 200° C per circa 20 minuti. Passati i primi 10 minuti, controllare e girare le cipolle.

OPZIONALE. Potete aggiungere 2 o 3 cucchiai di aceto balsamico quando spolverate lo zucchero, verrà fuori un aceto balsamico caramellato che darà un sapore speciale e delizioso alle nostre cipolle caramellate!

Con cosa accompagnare le cipolle caramellate?

cipolle caramellate barattolo

@KseniyaBelova/shutterstock

Le cipolle caramellate con il suo sapore agrodolce sono il perfetto abbinamento per innumerevoli pietanze. Possono essere usate come accompagnamento per formaggi stagionati o di capra, per intensificare il sapore di una frittata di patate, come base su una tartina, sui crostini o su una fetta di pane abbrustolito e perché no anche con i nostri hamburger vegani, in particolar modo vi consigliamo gli hamburger di ceci con cipolle caramellate, non ve ne pentirete.

Dopo aver provato le cipolle caramellate e verificato quanto siano semplici da preparare, non potrete farne più a meno!

Ti potrebbe interessare anche:

0 commenti su “Cipolle caramellate: la ricetta con i trucchi per farle irresistibili

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: