attualità

BASTA CON LE RESTRIZIONI! I POPOLI EUROPEI UNITI PER IL RITORNO ALLA NORMALITÀ

basta-con-le-restrizioni!-i-popoli-europei-uniti-per-il-ritorno-alla-normalita
Spread the love
BASTA CON LE RESTRIZIONI! I POPOLI EUROPEI UNITI PER IL RITORNO ALLA NORMALITÀ

In questi giorni i popoli europei sono tutti uniti nel segno della protesta. Da Parigi a Vienna, da Madrid a Praga, passando per la città simbolo dell’Unione Europea, Bruxelles.

Che cosa chiedono i manifestanti? La cancellazione delle restrizioni che i governi dei singoli paesi impongono ormai da mesi e che stanno portando alla catastrofe economica e sociale fasce sempre più consistenti di popolazione. Ricordiamo che in numerosi Stati le attività commerciali lavorano con orari ridotti e vige il coprifuoco dalle 22/23 fino alle 5 del mattino. Nei Paesi Bassi il coprifuoco non veniva istituito dai tempi della Seconda guerra mondiale.

In Belgio centinaia di persone sono scese per le strade della capitale Bruxelles per gridare il loro disappunto nei confronti delle misure anti-covid. Più di 400 persone sono state trattenute dalle forze dell’ordine. Nei giorni scorsi le proteste erano scoppiate anche nei Paesi Bassi, provocando la reazione violenta della polizia.

In Austria circa 5mila persone si sono ritrovate nei pressi del palazzo imperiale Hofburg e la residenza del cancelliere Sebastian Kurz, brandendo cartelli con scritto “Kurz muss weg” (Kurz deve andarsene). Tra i manifestanti anche simpatizzanti dell’FPO, partito fortemente critico nei confronti delle misure restrittive del governo. Anche in questo caso polizia è intervenuta per disperdere i manifestanti.

A Parigi i cittadini sono scesi in piazza per manifestare non solo le restrizioni anti-Covid19 anche per chiedere la cancellazione di una legge che impedirebbe la registrazione di immagini riguardanti l’operato della polizia. La legge viene contestata anche perché, se dovesse essere approvata, potrebbe garantire l’impunità alla brutalità delle forze dell’ordine. Secondo il ministero dell’Interno in tutta la Francia hanno manifestato oltre 32mila persone, anche se per gli organizzatori delle proteste la partecipazione sarebbe stata più alta. Sulla controversa legge in Francia, Byoblu24 ha realizzato un’intervista esclusiva al regista e giornalista indipendente David Dufresne.

In Danimarca, nella città di Aahrus, numerose persone hanno espresso la loro contrarietà alle decisioni del governo relative al lockdown gridando “Libertà per la Danimarca, ne abbiamo abbastanza”.

Sempre più persone scendono in piazza, ma quando la loro voce sarà ascoltata?

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€90.540 of €100.000 raised

2021: ECCO LE COSE CHE ABBIAMO FATTO E QUELLE CHE VORREMMO FARE

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!


Claudio Messora

Amatevi uni gli altri … Eco la procedura del Signore … Solo se ci uniamo possiamo sanare questa storia umana , ogniuno di noi facendo la… Leggi tutto

Grazie per il vostro lavoro, che ci permette di avere informazioni vere

Per sostenere un’informazione Libera.


Grazie


Irene

Grazie per il vostro impegno! Suggerirei : meno sensazionalismo( tipo Mentana) che è un atteggiamento già del Main stream.

Resistere, resistere, resistere

Forza non molliamo! Davvero TV và potenziata al massimo!


Verità sempre, libertà, democrazia e Costituzione Italiana, libertà di… Leggi tutto

0 commenti su “BASTA CON LE RESTRIZIONI! I POPOLI EUROPEI UNITI PER IL RITORNO ALLA NORMALITÀ

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: