milano

Assembramenti, Painini (Confesercenti): servono più controlli, abbiamo già pagato abbastanza.

assembramenti,-painini-(confesercenti):-servono-piu-controlli,-abbiamo-gia-pagato-abbastanza.
Spread the love
People, wearing protective face masks, walk in Milan’s downtown in the time of Covid-19 pandemic, Italy, 31 January 2021. ANSA/MATTEO BAZZI

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

“Non possiamo permetterci decisioni affrettate, dovute a foto di assembramenti, che possano riportare la chiusura di locali, bar e ristoranti. Per questo scriveremo al Prefetto Renato Saccone chiedendo maggiori controlli nelle vie dello shopping”.

Lo ha annunciato il presidente di Confesercenti Milano Andrea Painini che, dopo un avvio promettente nel primo giorno di zona gialla, teme il rischio di nuove ‘strette’ sui locali, mentre le attività, in particolare della ristorazione, sono tornate da oggi a vedere i primi clienti. Painini auspica anche: “Il regolamento a semafori che prevede le zone rosse, arancioni e gialle non venga più usato a favore di protocolli sanitari importanti. La vigilanza servirà per regolamentare il deflusso dei pedoni. Non dobbiamo rimetterci noi a causa di questioni che non ci competono” ha concluso dopo le immagini circolate ieri su alcune situazione di assembramento in città. (MiaNews)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

0 commenti su “Assembramenti, Painini (Confesercenti): servono più controlli, abbiamo già pagato abbastanza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: