attualità

IN UK ARRIVANO I CYBORG! GLI SCHERMI AMBULANTI PER FAR RISPETTARE LE MISURE ANTI-COVID

in-uk-arrivano-i-cyborg!-gli-schermi-ambulanti-per-far-rispettare-le-misure-anti-covid
Spread the love

di Dario Savastano

14/01/2021 – Da quasi un anno a questa parte, in diverse zone del mondo sembra di assistere a un teatro dell’assurdo! Le iniziative prese dalle varie amministrazioni statali e locali di tutto il mondo al dichiarato scopo di contenere la diffusione del virus SARS-CoV-2 hanno spesso assunto tratti al limite del surreale.

Non è stata da meno l’amministrazione comunale di Bradford, cittadina inglese dello Yorkshire, dove poco tempo fa sono stati ingaggiati gli “iWalkers”, dei cittadini volontari che hanno il compito di girare per le strade della città con uno schermo applicato sulle loro spalle che rammenta alla cittadinanza le regole da rispettare per evitare di contrarre il virus.

Le reazioni dei cittadini all’iniziativa

Sulla pagina Facebook del consiglio comunale di Bradford era stata annunciata lo scorso 5 gennaio l’iniziativa. Tuttavia, l’amministrazione è stata poco tempo dopo costretta a cancellare il post, a causa dello scontento che ha suscitato tra i cittadini che hanno scritto numerosissimi commenti negativi sotto al post. Sembra dunque che la cittadinanza non abbia apprezzato l’idea di utilizzare questi “cyborg” dal sapore transumano che vagano per la città a dettare regole comportamentali alle persone. 

C’è chi ha ritenuto che l’iniziativa fosse uno spreco di denaro pubblico, chiedendosi “come diavolo possono giustificare un aumento delle tasse comunali in aprile quando hanno soldi da sprecare per questo tipo di ca****e!”. Altri invece ne hanno criticato l’utilità per contrastare la malattia: “sono sicuro che un cyborg in abiti eleganti è proprio ciò di cui abbiamo bisogno per combattere davvero contro il Covid.”

Dal canto suo il comune di Bradford ha difeso il progetto affermando, tramite un suo portavoce, che gli “iWalkers” sarebbero “un modo molto efficace di attirare l’attenzione della gente e si sono dimostrati un mezzo molto positivo di interazione con i residenti quando sono stati usati in precedenza”.

Propaganda e terrorismo senza sosta

Per i cittadini inglesi, dunque, non basta il continuo e ipnotizzante bombardamento mediatico degli schermi televisivi che ripetutamente recitano i mantra per prevenire il contagio, ma viene loro imposto di ritrovarsi uno schermo davanti agli occhi anche in quelle ormai poche occasioni rimaste (ricordiamo che recentemente il Governo inglese ha imposto un nuovo lockdown) per fare magari una passeggiata in centro e liberare la mente da questo virus che si è deciso debba pervadere ogni aspetto della nostra vita. 

Risulta difficile biasimare i residenti di Bradford che hanno criticato l’introduzione dei grotteschi schermi ambulanti, ricordando alle autorità qualcosa che può sembrare banale ma di questi tempi non è scontato: la salute della popolazione si tutela attraverso la seria ricerca di metodi di prevenzione e di cure, il serio dibattito scientifico e magari con la predisposizione di un buon sistema sanitario. Provvedimenti grotteschi e liberticidi e costante diffusione del panico appaiono, a sempre più persone, perseguire finalità diverse da quella della salute pubblica.

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€15.460 of €100.000 raised

2021: ECCO LE COSE CHE ABBIAMO FATTO E QUELLE CHE VORREMMO FARE

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!


Claudio Messora

Ammiro il vostro lavoro quotidiano.continuate così.

Grazie per quello che fate. Che Dio vi benedica.

Continuate a fare informazione libera e indipendente. Grazie

Sono entusiasta del piano di sviluppo rappresentato.


Vi auguro ogni bene.


Grazie.

Per una voce alternativa alla propaganda di regime

Grazie per la vostra grande passione e per il coraggio e l’ impegno che ci mettete a salvaguardia della nostra democrazia.

Passo dalla donazione ad un abbonamento mensile.


Grazie per il vostro ampio e serio lavoro.

0 commenti su “IN UK ARRIVANO I CYBORG! GLI SCHERMI AMBULANTI PER FAR RISPETTARE LE MISURE ANTI-COVID

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: