TECNOLOGIA

Fujitsu Lifebook U9310X, l’eleganza in un chilo di laptop

fujitsu-lifebook-u9310x,-l’eleganza-in-un-chilo-di-laptop
Spread the love

Rosso, brillante ma non eccessivo, un bel colore intenso che spicca su qualsiasi scrivania. Il Fujitsu Lifebook U9310X si fa notare subito per la sua eleganza. Ma è quando lo si prende in mano che si capisce che ci si trova di fronte a un prodotto particolarmente interessante, perché il device di Fujitsu pesa un solo chilo. Pesa come un tablet, ma è un PC. Ed è anche un tablet, perché il dispositivo è un ibrido, PC e tablet insieme, con uno schermo touch da 13 pollici che ruota completamente. E’ leggero, magnificamente leggero per essere precisi, anzi è, secondo la casa di produzione, il più leggero laptop da 13 pollici sul mercato. Il che è un notevolissimo vantaggio, assieme alle dimensioni (309,3 x 213,5 x 15,5 mm), che lo rendono portabilissimo, grande abbastanza per lavorare bene ma leggero quanto basta per metterlo in una borsa o portarlo con se anche per parecchio tempo.

E’ un PC/Tablet pensato principalmente per il lavoro e quindi è perfettamente attrezzato per ogni possibile situazione: c’è una presa di alimentazione, due porte USB di tipo A, due porte USB di tipo C, con Intel® Thunderbolt™ 3, un HDMI full-size, una porta Gigabit Ethernet estraibile, uno slot per smart card, uno slot per schede SD, una porta LAN estraibile e un Slot per scheda SIM in modo da potersi collegare anche in mobilità alla rete. E per non farsi mancare niente c’è anche una penna per scrivere sullo schermo che si nasconde in un piccolo slot nella parte anteriore del computer, dove si ricarica e un piccolo tasto che fa aprire immediatamente un software per prendere note, il Quick Note Taking” di Windows 10, abilitando immediatamente l’input della penna. Praticamente non solo non c’è bisogno di nessun adattatore andando in giro, ma c’è anche un sistema di protezione che garantisce abbondante sicurezza, con PalmSecure, TPM 2.0, e MS Modern Standby. E invece del lettore di impronte digitali c’è un lettore di vene palmari che funziona con gli infrarossi, anche se la fotocamera frontale a infrarossi full HD consente il riconoscimento facciale. C’è una fotocamera integrata anche nella superficie della tastiera in modo che in modalità tablet l’utente possa scattare foto guardando lo schermo quando viene ruotato completamente.

La struttura della macchina è leggera perché realizzata in magnesio, che non è pesante come l’alluminio, ma da una sensazione di flessibilità maggiore, e quindi anche di apparente minore resistenza. La tastiera è però ampia, quindi lavorare con i tasti è più che soddisfacente, ma lo schermo è touch, il che permette un uso estremamente flessibile del dispositivo. La batteria ha una durata più che buona, con una giornata di uso intenso ancora offriva qualche briciolo di vitalità a fine serata. E’ una macchina eccellente sotto molti punti di vista, realizzata con grande attenzione ai particolari, completa, comoda, con doppia fotocamera, e doppio utilizzo, come PC e tablet. Forse non estremamente soddisfacente per i videogiocatori d’assalto, ma sufficiente per i casual gamers compulsivi, con uno schermo che offre soddisfazioni anche per l’intrattenimento, anche se il volume dell’audio non è estremamente potente.

0 commenti su “Fujitsu Lifebook U9310X, l’eleganza in un chilo di laptop

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: