milano

Crisi di governo, la diretta – Oggi Renzi decide sul ritiro delle ministre. Dal Colle “sgomento” e “amarezza” per la rottura in piena pandemia

crisi-di-governo,-la-diretta-–-oggi-renzi-decide-sul-ritiro-delle-ministre.-dal-colle-“sgomento”-e-“amarezza”-per-la-rottura-in-piena-pandemia
Spread the love

DIRETTA ORA PER ORA – Dopo l’astensione delle esponenti di Italia viva sul Recovery plan, è attesa per oggi l’annuncio sulla loro permanenza o meno nell’esecutivo. Intanto dal Quirinale trapela “sconcerto” per la decisione di andare avanti con uno strappo al buio nonostante l’emergenza sanitaria

| 13 Gennaio 2021

Il primo strappo è avvenuto nella notte in consiglio dei ministri: le esponenti di Italia viva hanno deciso di astenersi sul Recovery plan lamentando l’assenza del Mes e, tradendo le garanzie date anche al Colle, hanno deciso di non votare a favore. Oggi, in una conferenza stampa convocata per le 17.30 a Montecitorio, Matteo Renzi ci sarà il secondo round. Stando alle ultime ricostruzioni, la rottura sembra ormai inevitabile, ma l’ex premier da ore fa in modo di tenere aperte più strade possibili e non chiuderne nessuna: “Nelle prossime ore decidiamo”, è il ritornello che ripete a memoria.

Intanto, mentre anche ieri la pandemia di Covid ha fatto registrare oltre 600 morti, dal Colle trapelano “sconcerto” e “sgomento” per una crisi aperta in piena emergenza sanitaria e senza nemmeno tentare una mediazione. Una ricostruzione confermata dai principali quotidiani, dal Corriere della sera fino a Repubblica e Stampa. A inizio settimana è stata proprio la moral suasion del Quirinale (il capo dello Stato, viene sempre specificato, non può e non vuole andare oltre) a far sì che almeno i renziani lasciassero passare il Recovery plan. Ma questo non ha impedito che l’ex premier continuasse nel suo piano. “Una classe politica sconnessa dal Paese reale”, è l’impressione che arriva dal Colle secondo la Stampa. Tanto che la crisi ora sembra “quasi incredibile“. Secondo il Corriere della sera inoltre, il Quirinale assisterebbe “scandalizzato” a quello che succede nel panorama politico: preoccupa la crisi sanitaria, ma anche gli effetti sociali ed economici. E quell’appello fatto dal Capo dello Stato nel discorso di fine anno per l’avvio della “stagione dei costruttori” sembra già caduto nel vuoto. Intanto, fanno sapere, Mattarella si prepara a tutti gli scenari possibili per affrontare i prossimi giorni. Senza escludere neanche un’eventuale convocazione dei partiti prima che Conte vada in Senato per la conta finale. Ma finché Renzi non espliciterà le sue intenzioni, difficile anche stabilire una tabella di marcia. E, per il momento, continua uno stallo che anche dal Colle vedono con grande “irritazione” per i danni che sta portando al Paese.

DIRETTA ORA PER ORA

9 – Confermata la conferenza stampa di Renzi


La conferenza stampa di Matteo Renzi con le ministre Teresa Bellanova e Paola Bonetti ed il sottosegretario Scalfarotto avrà luogo oggi alle 17.30 presso l’auletta dei gruppi alla Camera. Lo rende noto Italia viva. Come già annunciato in quella sede Renzi trarrà le sue conclusioni rispetto alla crisi di governo.

Oggi in Edicola – Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento
abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro,
svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi
di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi,
interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico.
La pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre dei ricavi limitati.
Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci.
Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana,
fondamentale per il nostro lavoro.


Diventate utenti sostenitori cliccando qui.


Grazie
Peter Gomez

GRAZIE PER AVER GIÀ LETTO XX ARTICOLI QUESTO MESE.

Ora però siamo noi ad aver bisogno di te.
Perché il nostro lavoro ha un costo.
Noi siamo orgogliosi di poter offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti ogni giorno.
Ma la pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre ricavi limitati.
Non in linea con il boom accessi a ilfattoquotidiano.it.
Per questo ti chiedo di sostenerci, con un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana.
Una piccola somma ma fondamentale per il nostro lavoro. Dacci una mano!

Diventa utente sostenitore!


Con riconoscenza
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it

Articolo Precedente

Covid, Ilaria Capua su La7: “Fine della pandemia? Se la campagna vaccinale va bene, non prima del 2023. Ora ci vuole lucidità”

next


0 commenti su “Crisi di governo, la diretta – Oggi Renzi decide sul ritiro delle ministre. Dal Colle “sgomento” e “amarezza” per la rottura in piena pandemia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: