ESTERO

Usa, lo “Sciamano” digiuna in cella: “Mangia solo bio”

usa,-lo-“sciamano”-digiuna-in-cella:-“mangia-solo-bio”
Spread the love

WASHINGTON – Jacob Chansley, noto come “Jake Angeli“, lo “Sciamano di QAnon”, l’uomo con il copricapo ornato da corna, la pelle di bisonte e il volto dipinto diventato uno dei volti degli assalitori al Campidoglio di una settimana fa, riceverà in carcere una dieta a base di alimenti biologici. Lo ha ordinato un giudice quando ha appreso dalla difesa che l’uomo si rifiutava di mangiare da quando il 9 gennaio scorso è stato arrestato in Arizona, lo Stato dove risiede.

Il suo avvocato Gerald Williams ha riferito che il suo cliente segue una dieta ristretta, ma non sa se per ragioni religiose o motivi di salute. Mentre la madre Martha Chansley invece ha spiegato ai reporter di Abc15 che il figlio ha una dieta severa e “sta male se non mangia cibo biologico”.

La giudice Deborah Fine, che ha fissato un’udienza per venerdì, ha chiesto di risolvere il problema, ammonendo che il detenuto “deve mangiare”. Le autorità penitenziarie hanno assicurato che eseguiranno l’ordine.

Chansley, 33 anni, si è costituito sabato all’Fbi ed è accusato di ingresso con la violenza nel Congresso degli Stati Uniti. È un sostenitore della delirante teoria cospirativa QAnon, secondo la quale Trump si batte contro una setta satanica di pedofili annidata nei gangli dello Stato.

Il 6 gennaio era fra la folla dei sostenitori di Trump che hanno fatto irruzione al Congresso, come testimoniano le numerose immagini in cui appare con il volto dipinto, un copricapo con pelliccia e corna di bisonte, il petto nudo ricoperto di tatuaggi.

In tribunale è comparso solo in collegamento telefonico e non ha fatto dichiarazioni sull’assalto. L’uomo è stato incriminato per essere entrato consapevolmente in una zona soggetta a restrizioni senza averne l’autorità e per i reati di irruzione e disturbo della quiete pubblica a Capitol Hill.

0 commenti su “Usa, lo “Sciamano” digiuna in cella: “Mangia solo bio”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: