ESTERO

Spagna, tempesta Filomena: la notte più gelida degli ultimi 20 anni

spagna,-tempesta-filomena:-la-notte-piu-gelida-degli-ultimi-20-anni
Spread the love

“Dopo 17 km di pura neve, a piedi, camminando per un’ora e tre quarti, posso dire che ho finalmente raggiunto l’ospedale e posso fare il mio turno. Un saluto”. Un’impresa eroica quella di questo medico tirocinante giovane e sorridente di Madrid che non si è fatto spaventare dalla tempesta “Filomena” e si è messo in cammino per dare il cambio ai suoi colleghi già provati dalla situazione dei ricoveri legati Covid. Tanto da suscitare la reazione del ministro della Sanità, Salvador Illa: “L’impegno mostrato dal personale sanitario è una esempio di solidarietà e dedizione”, ha twittato Illa. E come il suo caso, ce ne sono a decine.

Dopo la storica nevicata portata da “Filomena”, il Paese ora è alle prese con 50 centimetri di neve che a breve si trasformeranno in ghiaccio rendendo impraticabili tutte le strade. Le aree più colpite sono state Madrid, Aragona, Valencia e Castiglia-La Mancia, dove le temperature hanno raggiunto i 17° sotto lo zero. Un evento eccezionale che non si verificava da almeno 20 anni.

Madrid bloccata dalla neve, spunta una slitta trainata dai cani

Il sindaco di Madrid, José Luis Martínez-Almeida ha assicurato che insisterà affinché le scuole rimangano chiuse – in molti ritengono impossibile con queste temperature restare in classe tenendo le finestre aperte contro il Covid-19.

Gli operatori sanitari si stanno impegnando fino allo stremo per coprire i turni nei reparti Covid. E come il giovane tirocinante di Madrid, ce ne sono tanti altri. Raul Alcojor per esempio, assistente infermiere in un ospedale della capitale che – racconta il Guardian – ha camminato per 14 km, determinato a raggiungere la struttura sanitaria dove lavora per dare il cambio ai colleghi stremati dall’emergenza Covid e dai disagi della tempesta.

E proprio a causa della nevicata storica che ha paralizzato Madrid, con strade chiuse e treni cancellati, per Alcojor mettersi in marcia è stata l’unica opzione. “Un fatto morale, non rimanere a casa sapendo di colleghi al lavoro per oltre 24 ore di fila”, ha detto alla radio Cadena Ser, riferisce il Guardian. Una infermiera ha raccontato sui social la sua camminata di 20 km per raggiungere l’ospedale, altre due di chilometri ne hanno fatti 22 e ne hanno pubblicato il video sui social.

Nel centro di Madrid scatta una mega battaglia di palle di neve, sui social è polemica: “È assembramento”

Villanueva de Bogas, nella provincia di Toledo, è rimasta 60 ore senza elettricità. I suoi 700 abitanti sono stati costretti a fare uso di candele e tanta legna viste le temperature bassissime crollate sotto lo zero.

0 commenti su “Spagna, tempesta Filomena: la notte più gelida degli ultimi 20 anni

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: