attualità

50 MILA RISTORATORI CONTRO I DPCM APRONO LE LORO ATTIVITÀ A PRANZO E A CENA #IoApro1501

50-mila-ristoratori-contro-i-dpcm-aprono-le-loro-attivita-a-pranzo-e-a-cena-#ioapro1501
Spread the love

Venerdì 15 gennaio l’Italia riapre con #IoApro1501 la manifestazione pacifica dei commercianti per riaprire le loro attività.

Ad iniziare saranno proprio baristi e ristoratori che rimarranno aperti a pranzo e a cena fino alle ore 22, nel rispetto del coprifuoco. “Vogliamo aprire per ricominciare a lavorare in sicurezza. Questo è il nostro obiettivo. Abbiamo stilato un nostro Dpcm autonomo da rispettare, visto che il Governo non ne è capace”. A parlare su #Byoblu24 è il ristoratore pesarese Umberto Carriera, portavoce della protesta che interesserà tutta Italia da Nord a Sud e alla quale hanno aderito in pochi giorni 50 mila ristoratori. 

E nel caso in cui si incorresse in una multa? Carriera spiega che tutti i ristoratori che aderiscono a #IoApro15/01 avranno assistenza legale, lo stesso vale per i clienti che ne prenderanno parte!

Per partecipare a #IoApro1501 puoi scrivere alla mail ufficiale: [email protected]

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€13.570 of €100.000 raised

2021: ECCO LE COSE CHE ABBIAMO FATTO E QUELLE CHE VORREMMO FARE

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!


Claudio Messora

Ho donato a favore di Byoblu!grazie di esistere!

Viva la libertà e il pensiero plurale.

Continuate così . Grazie.

Grazie per il lavoro che state facendo

Vi aiutiamo per essere aiutati

OLAZ Messora & Merolli, state spaccando e dobbiamo andare oltre con i contenuti. Qui VideoMaker su Milano Bollate. A presto, professionalmente.

Bravi per l’ottima informazione.

0 commenti su “50 MILA RISTORATORI CONTRO I DPCM APRONO LE LORO ATTIVITÀ A PRANZO E A CENA #IoApro1501

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: