attualità

ELEZIONI AMERICANE ULTIMO ATTO: DALLE 18.00 LA LUNGA DIRETTA COMMENTATA DA ROBERTO MAZZONI #DavveroTv

elezioni-americane-ultimo-atto:-dalle-18.00-la-lunga-diretta-commentata-da-roberto-mazzoni-#davverotv
Spread the love

Oggi 6 gennaio, a partire dalle ore 18, segui la lunga diretta speciale dagli Stati Uniti su tutti i nostri canali: su questa pagina, su YouTube, sull‘app di Davvero Tv oppure sul digitale terrestre. (606 Lombardia, 607 Piemonte e Veneto, 632 Lazio e 622 Emilia Romagna).

Dalle 18, ora italiana, seguiremo con il nostro corrispondente Roberto Mazzoni gli sviluppi delle elezioni presidenziali. Oggi  6 gennaio potrebbe essere il giorno fatidico in cui avremo la conferma di chi sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti d’America. Nel frattempo una folla oceanica è arrivata a Washington per manifestare in favore di Donald Trump.

Il Congresso apre le buste con i voti dei grandi elettori

Il Senato e la Camera, riuniti nel Congresso, sotto la presidenza di Mike Pence (l’attuale vice di Trump), apriranno le buste con i voti dei grandi elettori. Sappiamo che in sette Stati (Georgia, Pennsylvania, Michigan, Wisconsin, Nevada, Arizona e New Mexico) dove il voto è contestato per presunte irregolarità e brogli ci sono voti doppi, cioè voti validi sia per eleggere Joe Biden che per eleggere Donald Trump.

Grandi elettori doppi. Cosa significa?

I grandi elettori nominati dai Governatori degli Stati contestati hanno votato per Biden, mentre i Parlamenti di questi stessi Stati hanno nominato altri grandi elettori che hanno espresso il loro voto in favore di Trump.

84 sono i grandi elettori in ballo tra i due candidati. Questa crisi istituzionale tra i parlamenti dei sette Stati e i governatori dei rispettivi Stati nasce dal fatto che i parlamenti contestano le leggi e le procedure con cui gli americani hanno votato il 3 novembre, modificate unilateralmente dai Governatori senza il coinvolgimento degli organi legislativi stessi.

Il punto centrale è capire quali di questi 84 grandi elettori il Congresso accetterà e ratificherà: quelli pro Biden o quelli per Trump?

Altro scenario possibile

Una terza possibilità è che il Congresso scarti sia i voti di Biden che quelli per Trump. A questo punto sarebbe lo stesso Congresso degli Stati Uniti a eleggere il presidente. In questo caso, però, la Camera dei Deputati vota non per teste, cioè per singolo parlamentare, ma per Stato, cioè si assegna un voto a ogni singolo Stato.

Nell’attuale situazione, poiché la maggioranza degli Stati sono sotto il controllo repubblicano, dovrebbe vincere Trump, salvo sorprese e ribaltoni di alcuni repubblicani. 

La possibilità che si sta delineando nelle ultime ore è che un gruppo di senatori repubblicani, guidati da Ted Cruz, chiederà un audit, cioè un controllo di 10 giorni negli Stati campo di battaglia per esaminare le numerose accuse di frodi elettorali.

La vicenda quindi potrebbe protrarsi ancora e rimanere in bilico per altri giorni.

Le manifestazioni a Washington

Intanto a Washington si sono riuniti i manifestanti che Trump ha chiamato in raccolta. Alla manifestazione nella capitale sarà presente anche un nostro corrispondente, Fabrizio Ciancio, che raccoglierà le voci della piazza.

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€6.983 of €100.000 raised

2021: ECCO LE COSE CHE ABBIAMO FATTO E QUELLE CHE VORREMMO FARE

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!


Claudio Messora

Sono un dissocupato e al momento non posso donare di più, ma in compenso cerco di divulgare la notizia indipendente. Andate avanti così , riusciremo a ribaltare tutto facendo prevalere la verità, anche se c’è poco tempo.

per un informazione libera

Libertà , libero arbitrio,coscienza e la chiave per stravolgere la loro creazione disumana.


È arrivato il tempo della consapevolezza. Uniti in una sola lingua sfideremo nuovamente il cattivi manipolatori.

0 commenti su “ELEZIONI AMERICANE ULTIMO ATTO: DALLE 18.00 LA LUNGA DIRETTA COMMENTATA DA ROBERTO MAZZONI #DavveroTv

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: