ESTERO

Coronavirus nel mondo, effetto feste fa strage in Brasile. Fauci: “In Usa un milione di vaccini al giorno”

coronavirus-nel-mondo,-effetto-feste-fa-strage-in-brasile.-fauci:-“in-usa-un-milione-di-vaccini-al-giorno”
Spread the love

Oltre 730mila contagi e 15mila morti. Questo l’impatto della pandemia da Covid-19 a livello planetario nelle ultime 24 ore, dalle 7 di ieri mattina alla stessa ora di oggi. Il nuovo coronavirus, dalla sua comparsa, ha ormai provocato un totale di 86 milioni e 405mila infezioni, di cui 1.868.768 rivelatesi letali. Gli Stati Uniti restano di gran lunga la nazione più colpita e nelle ultime ore ha oltrepassato la quota dei 21 milioni di contagi (di cui 357.258 rivelatisi letali). Sul fronte delle infezioni la classifica (limitatamente alle nazioni che hanno oltrepassato i due milioni di casi) prosegue con l’India (10,37 milioni), il Brasile (7,8) la Russia (3,2) la Gran Bretagna (2,7) la Francia (2,7) la Turchia (2,2) e l’Italia (2,1).

Germania, lockdown per tutto gennaio

Il numero di casi confermati di coronavirus in Germania  supera il milione e 800 mila (+21.237) e il bilancio delle vittime è arrivato a  36.537 (+1.019). I dati sono del Robert Koch Institute (RKI) per le malattie infettive. Alla luce del numero sempre alto di contagi e di vittime, l’esecutivo vuole prorogare l’attuale lockdown fino al 31 gennaio. Lo scorso 13 dicembre, il governo e i Laender avevano deciso che potevano essere prese “misure drastiche di contenimento” – tra le quali appunto anche limitazione agli spostamenti – se veniva superata l’incidenza di 200 nuove infezioni su 100 mila abitanti nei sette giorni. Ora la cancelleria intenderebbe, stando a quel che scrive il quotidiano berlinese, abbassare la soglia per le nuove misure.

Brasile, muore fedelissimo di Bolsonaro pro-clorochina

Ennesimo pesantissimo bilancio di morte in Brasile sul fronte della pandemia da Covid-19: nello stato amazzonico, secondo l’osservatorio attivato dalle principali testate giornalistiche della nazione in collaborazione con le autorità sanitarie locali, nella giornata di ieri sono stati registrati 1.186 ulteriori decessi nonché 57.447 contagi, per un totale ormai giunto a 197.777 vittime e 7.812.007 infezioni. Non molto dissimili i dati forniti dal ministero della Salute, che parlano di 1.171 decessi e 56.648 contagi. Al di là delle discrepanze, è comunque inquietante il fatto che il Brasile abbia nuovamente superato la soglia delle mille vittime e dei 50mila casi quotidiani, più che probabile conferma dei danni che avrebbe provocato l’allentamento delle misure di protezione personale verificatosi durante il recente periodo natalizio.

Stati Uniti, ieri quasi 4 mila morti. Fauci: “Usa potranno presto far oltre 1 milione di vaccini al giorno”

Negli Stati Uniti ci sono stati oltre 3.900 morti per il coronavirus nelle ultime 24 ore. Emerge dall’ultimo aggiornamento di John Hopkins University. Gli Stati Uniti saranno presto in grado fare oltre un un milione di vaccini contro il coronavirus al giorno. Lo ha detto il virologo Anthony Fauci in un’intervista all’Ap. Ad oggi i vaccinati negli Stati Uniti risultano 4,8 milioni. “Ogni volta che si avvia un nuovo programma ci sono falle – osserva Fauci – penso che i problemi siano stati risolti… penso che potremo raggiungere un milione (di vaccini) al giorno o forse di piu'”

Messico, record di morti da inizio pandemia

Il ministero della Salute messicano ha segnalato 11.271 nuovi casi confermati di coronavirus e 1.065 nuovi decessi  nel paese, portando il totale a 1.466.490 infezioni e 128.822 morti. L’ultimo numero giornaliero di morti è stato uno dei più alti dall’inizio della pandemia. Il numero reale di persone infette e decessi è probabilmente significativamente più alto del conteggio ufficiale, ha detto l’amministrazione sanitaria.

Danimarca chiude confine a residenti del Sudafrica

La Danimarca chiuderà il confine ai residenti sudafricani a causa della circolazione in quel paese di una nuova variante del coronavirus. Lo hanno annunciato le autorità danesi martedì sera. La decisione del paese nordico, che al momento non ha identificato alcun caso di questo nuovo ceppo, entrerà in vigore da oggi fino al 17 gennaio.

Giappone. record nuovi contagi, sale numero vittime per il secondo giorno oltre la soglia dei 4 mila casi giornalieri

L’ultimo bollettino ufficiale rilasciato dalle autorità sanitarie del Giappone ha riportato il numero record di 4.913 nuovi contagi da coronavirus, per il secondo giorno oltre la soglia dei 4 mila casi giornalieri. Il numero di pazienti con sintomi gravi è salito a 771 e a 75 i decessi, di cui 14 a Tokyo. Il conteggio giornaliero dei casi di infezione confermati nella capitale è di 1.278, Numero che, sebbene lontano da quello registrato in molti altri paesi, rischia di paralizzare il sistema sanitario locale. La rapida e incontrollabile crescita del numero di infezioni sta portando il governo verso la dichiarazione dello stato di emergenza, limitatamente a Tokyo e alle prefetture limitrofe, che insieme rappresentano oltre il 50% dei casi di tutto il Paese.

0 commenti su “Coronavirus nel mondo, effetto feste fa strage in Brasile. Fauci: “In Usa un milione di vaccini al giorno”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: