CUCINA

Trucchi e ricette per non sprecare il pandoro e il panettone avanzati

trucchi-e-ricette-per-non-sprecare-il-pandoro-e-il-panettone-avanzati
Spread the love

Riciclare in cucina si può. Ecco alcune idee gustose e creative per “riciclare” i dolci più famosi delle feste natalizie. 

Quanti pandori e panettoni avete ricevuto o comprato in queste feste? Siete riusciti a consumarli tutti? Se dopo l’apertura, vi sono rimasti ancora degli avanzi, non vi preoccupate, vi diamo alcune ricette anti-spreco semplici e sfiziose che hanno come ingrediente principale questi due dolci tipici del periodo natalizio.

Tartufi di pandoro

©Africa Studio/Shutterstock

Questa è una idea golosa che possiamo fare insieme ai bambini, vi sembrerà un dolce completamente nuovo!

Ingredienti:

Preparazione:

  1. In una ciotola sbriciolate il pandoro e tenetelo da parte.
  2. Sciogliete a bagnomaria 50 g di cioccolato insieme alla bevanda vegetale
  3. Versate il composto appena realizzato nella ciotola del pandoro, aggiungendo metà della granella di pistacchi e amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio.
  4. Nel frattempo, sciogliete sempre a bagnomaria il resto del cioccolato.
  5. Con l’impasto del pandoro formate delle palline con le mani.
  6. Immergete le palline nel cioccolato fuso, ricoprendoli completamente, e poggiateli man mano su una superficie piana ricoperta con carta da forno.
  7. Decorate i tartufi cospargendoli con la granella di pistacchi restante.
  8. Lasciate solidificare completamente il cioccolato prima di servirli.

Budino con gli avanzi del panettone o del pandoro

©vm2002/Shutterstock

Anche chi non ha molta esperienza con i dolci si troverà a suo agio con questa ricetta facile e sfiziosa con la quale potrete utilizzare il panettone o il pandoro avanzati.

Ingredienti:

  • 250 g di resti di panettone o pandoro
  • 200 ml di latte
  • 150 g di zucchero di canna integrale
  • 4 uova biologiche
  • Il succo di un’arancia
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Scorza di mezza arancia
  • 1 stecca di cannella

Preparazione:

  1. Tagliate a pezzetti il panettone o pandoro e teneteli da parte.
  2. Scaldate a fuoco lento il latte in un pentolino, aggiungete lo zucchero, la scorza d’arancia grattugiata e la stecca di cannella fino a quando sarà ben caldo (non bollito), spegnete e togliete la stecca di cannella dal latte.
  3. In una ciotola, mettiamo i pezzi di panettone o pandoro e il latte in modo che si impregnino e si ammorbidiscano.
  4. Aggiungiamo le uova previamente sbattute, il succo d’arancia e mescoliamo.
  5. Trasferite il tutto in uno stampo imburrato.
  6. Mettete lo stampo in forno previamente riscaldato e cuocete il budino a 180 ° C per circa 30 minuti.
  7. Controllate se è cotto con uno stuzzicadenti, se lo stuzzicadenti è pulito, toglietelo dal forno e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.

Toast alla francese con il panettone o il pandoro

©bonchan/Shutterstock

Chi non ha mai mangiato una french toast? Probabilmente però solo pochi lo hanno assaggiato con il panettone o il pandoro! Ecco la ricetta!

Ingredienti:

  • avanzi del panettone o pandoro
  • 2 uova biologiche
  • 250 ml di latte
  • cannella in polvere qb
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Preparazione:

  1. Tagliate il panettone o il pandoro a fette e tenetelo da parte.
  2. In una ciotola, sbattete le uova insieme al latte, la cannella e l’estratto di vaniglia.
  3. Ungete se è necessario il fondo della padella e nel frattempo inzuppate una fetta di panettone o pandoro dentro il composto liquido.
  4. Adagiate la fetta di panettone o pandoro nella padella e lasciate rosolare tutti i lati a fiamma media. Ripetere la stessa operazione con tutte le fette.
  5. Potete servire con la farcitura e la frutta che preferite.

Tiramisù di panettone in barattolo

©Pronina Marina/Shutterstock

Ecco la ricetta per un dolce classico leggermente rivisitato: al posto dei savoiardi useremo il panettone.

Ingredienti:

  • 320 gr circa di panettone
  • 120 gr di tuorli di uova biologiche
  • 90 gr di zucchero di canna integrale
  • 500 gr di mascarpone
  • 240 gr circa di caffè
  • cacao amaro in polvere q.b.
  • 6 barattoli da 200 ml

Preparazione:

  1. Tagliate il panettone formando delle fette di circa 2 cm di spessore, tagliatele secondo la misura dei barattoli e tenetele da parte.
  2. Ponete i tuorli in una ciotola capiente insieme allo zucchero e montateli con un frullino per dieci minuti.
  3. Unite il mascarpone e lavorate ancora con le fruste per pochissimo tempo in modo da amalgamare il tutto insieme (si raccomanda di non lavorare a lungo il mascarpone con i tuorli montati altrimenti impazzirà)
  4. inzuppate nel caffè una fetta di panettone e mettetelo sul fondo del barattolo,
  5. Aggiungete la crema appena preparata
  6. Continuare stratificando panettone inzuppato e crema
  7. Spolverizzate in superficie con il cacao
  8. Riponete in frigorifero per almeno tre/quattro ore prima di servirlo.

Ci sono tante piccole azioni che possiamo compiere quotidianamente per rendere minore il nostro impatto sulla terra, una di queste sicuramente è quella di non sprecare mai il cibo. Con queste ricette ora sapete come “riciclare” gli avanzi del panettone e del pandoro.

Ti potrebbe interessare anche:

0 commenti su “Trucchi e ricette per non sprecare il pandoro e il panettone avanzati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: