attualità

LA VARIANTE DEL COVID COME ARMA PER BLOCCARE LA BREXIT?

la-variante-del-covid-come-arma-per-bloccare-la-brexit?
LA VARIANTE DEL COVID COME ARMA PER BLOCCARE LA BREXIT?

La geopolitica viaggia di pari passo con il Covid. Un esempio lo si può osservare con la cosiddetta variante inglese del virus che è arrivata in un momento storico non del tutto indifferente. La Gran Bretagna si trova infatti nella fase clou delle trattative che porteranno alla Brexit e cioè all’uscita definitiva della Gran Bretagna dall’Unione europea. Vediamo quindi a che punto sono arrivate le trattative.

Le ragioni dello stallo della Brexit

A oltre quattro anni di distanza dal Referendum che sanciva la volontà del popolo inglese di uscire dall’Unione europea, i negoziati si erano da tempo arenati. Prima a causa della mancanza di appoggio politico interno al Governo inglese presieduto da Theresa May e adesso per colpa dell’ostruzionismo ad oltranza dell’Unione europea contro le richieste dell’attuale Primo Ministro Boris Johnson. I nodi ancora da sciogliere sono tre.

In primis manca un accordo sulla possibilità per i Paesi europei che si affacciano sul Canale della Manica e il Mare del Nord di poter accedere alla Zona economica esclusiva della Gran Bretagna. In secondo luogo l’Unione europea si oppone alla richiesta della Gran Bretagna di poter ricorrere autonomamente ad aiuti di Stato e agevolazioni fiscali alle imprese. Infine Londra non vorrebbe più sottostare alla Corte di Giustizia europea, ma avvalersi di un tribunale indipendente per la risoluzione di eventuali controversie con Stati dell’Unione europea.

Su questi tre punti nessuna delle due parti sembra però voler fare un passo indietro, ma fino ad ora era Londra ad avere il coltello dalla parte del manico.

Blocco dei voli dal Regno Unito: una scelta affrettata

L’Unione europea vorrebbe infatti comunque trovare un accordo entro il 31 dicembre, per renderlo operativo dal 2021. Di diverso avviso è però la Gran Bretagna che, in caso di mancato avvicinamento sui termini del negoziato, non avrebbe problemi nell’arrivare alla cosiddetta Hard Brexit e quindi l’uscita unilaterale e senza accordo da Bruxelles. La Gran Bretagna è infatti importatore netto delle merci provenienti dall’Unione europea e quindi cliente di Bruxelles. E come in ogni trattativa il cliente ha sempre ragione semplicemente perché ha la possibilità di decidere di rivolgersi ad un fornitore diverso.

Mentre l’Unione europea avrebbe molta più difficoltà nel trovare un mercato di sbocco altrettanto grande e redditizio quale è la Gran Bretagna. In questo scenario la comparsa della variante del Covid, di presunta origine inglese, potrebbe rappresentare un vero colpo di fortuna per Bruxelles. Gli Stati europei non hanno infatti perso tempo e non appena uscita la notizia circa la comparsa di questa mutazione, hanno immediatamente bloccato i voli con Londra.

Olanda, Francia, Germania, Belgio, Austria e Italia hanno interrotto fino a data da destinarsi i collegamenti aerei con il Regno Unito, isolando così Londra e causando non pochi disagi al Paese. Tenuto conto dell’esistenza di numerose altre varianti del Covid, tutta questa attenzione mediatica proprio verso questa mutazione unita alla scelta immediata di isolare la Gran Bretagna potrebbe rappresentare un subdolo tentativo dell’Unione europea di dettare le sue condizioni sulla Brexit?

REALIZZIAMO INSIEME L’OTTAVA TELEVISIONE ITALIANA, CHE SIA FINALMENTE UNA TV DEI CITTADINI!

€94.350 of €100.000 raised

Fermati e rifletti: che tu sia giovane o che abbia alle spalle ormai diverse primavere, quante volte ti è capitato di vedere una televisione che nascesse per l’esclusiva volontà dei cittadini? Sta avvenendo oggi, e sta accadendo in Italia. Per la prima volta abbiamo la possibilità di finanziare non un giornale, non un semplice canale youtube, ma un’informazione diversa, al vertice della piramide dell’informazione, che possa raggiungere milioni di italiani e che sia davvero libera.

In questo video Claudio Messora e Virginia Camerieri vi raccontano la magia che sta avvenendo sotto ai vostri occhi, e vi chiedono di crederci. Non è mai bastato così poco per ottenere così tanto, perché Democrazia è Confronto, e già solo offrire un punto di vista diverso a milioni di cittadini, nell’era della censura social e del pensiero unico dominante, è un atto rivoluzionario.

Non è più il momento di essere nichilisti né quello di dividersi: sarà una televisione di tutti, e per averla ti chiediamo solo di partecipare con il tuo piccolo atto di fiducia mensile. Riusciresti a sopportare, quando un giorno ogni spazio dovesse chiudersi – come già avvenuto in passato – il rimorso o il rimpianto di non averci provato quando sarebbe bastato così poco per far accadere il miracolo?

Diventa un editore della nuova televisione. Fai una donazione mensile ricorrente, o sottoscrivi un piccolo abbonamento. Potrebbe essere l’ultimo spiraglio aperto, nel quale infilarsi prima che la pesante paratia stagna del controllo sociale si chiuda del tutto.

Niente e nessuno potrà più manipolarti, con i suoi trucchi per convincerti che la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza.
Manuale di Autodifesa per Sovranisti: il primo libro edito da Byoblu. Scritto da Francesco Carraro.

Grazie per il servizio d’informazione che fate, continuate così!

Spero che questo cambi il mondo in cui stiamo vivendo e che la gente si cominci a svegliare con queste notizie.

Grazie di tutto quello che fate e del vostro coraggio! Bellissima redazione… Continuate cosi

Vi prego di non tradire anche voi, come hanno fatto i 5S, le vostre buone intenzioni di combattere la censura, informando correttamente gli italiani, e soprattutto di non tradire nella lotta contro il pericolosissimo antidemocratico regime… Leggi tutto

Anche una goccia alza il livello del mare. Buon Natale e buon Lavoro

Grazie infinite per tutto quello che state facendo

Grazie per esistere . Una voce diversa che da voce alle idee al pensiero e alle emozioni di tanti italiani che altrimenti non saprebbero come esprimersi. Eva Giacomelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: