attualità

CODICI A BARRE PER GLI ESSERI UMANI. LA PROPOSTA DI UN DEMOCRATICO AMERICANO

codici-a-barre-per-gli-esseri-umani.-la-proposta-di-un-democratico-americano
CODICI A BARRE PER UMANI

Scansionabili come oggetti alla cassa di un supermercato. C’è qualcuno che vuole così gli esseri umani.

Andrew Yang, imprenditore e politico statunitense che si è candidato alle ultime primarie dei democratici, sostenitore di Joe Biden, ha scritto su twitter che dovrebbe esserci un modo per dimostrare che una persona si è vaccinata. Ad esempio, suggerisce il politico democratico, un codice a barre che si possa scaricare sul cellulare.

Il progetto già esiste. Si chiama Covi-pass ed è un passaporto sanitario digitale sviluppato da una società inglese di cyber security, la Bst enterprises e da una società inglese specializzata in sistemi sanitari di alta tecnologia, la Circle pass enterprise. Si tratta di un app in grado di contenere tutti i dati sanitari di un individuo, installabile anche con un microchip sottocutaneo e scansionabile a distanza di molti metri da qualsiasi dispositivo dotato di autorizzazione. Ad esempio per accedere a uno stadio o entrare in un qualasiasi altro luogo si verrebbe scansionati e in mancanza della vaccinazione anti Covid potrebbe essere negato l’accesso. Uno strumento che metterebbe fine alle libertà individuali.

E c’è chi pensa a progetti addirittura peggiori. I ricercatori del MIT, il Massachusetts Institut of Tecnology, con il sostegno finanziario della Bill and Melinda Gates Foundation, hanno sviluppato un tatuaggio a punti quantici: un inchiostro intelligente che viene iniettato sotto pelle, fatto di nanocristalli, detti punti quantici, che può essere letto con la fotocamera dello smartphone privata del filtro per gli infrarossi.

È facile notare come l’obiettivo di questi strumenti sia il controllo totale della popolazione, anche da un punto di vista biologico. La speranza è che la popolazione rifiuti con decisione queste folli proposte.

REALIZZIAMO INSIEME L’OTTAVA TELEVISIONE ITALIANA, CHE SIA FINALMENTE UNA TV DEI CITTADINI!

€94.210 of €100.000 raised

Fermati e rifletti: che tu sia giovane o che abbia alle spalle ormai diverse primavere, quante volte ti è capitato di vedere una televisione che nascesse per l’esclusiva volontà dei cittadini? Sta avvenendo oggi, e sta accadendo in Italia. Per la prima volta abbiamo la possibilità di finanziare non un giornale, non un semplice canale youtube, ma un’informazione diversa, al vertice della piramide dell’informazione, che possa raggiungere milioni di italiani e che sia davvero libera.

In questo video Claudio Messora e Virginia Camerieri vi raccontano la magia che sta avvenendo sotto ai vostri occhi, e vi chiedono di crederci. Non è mai bastato così poco per ottenere così tanto, perché Democrazia è Confronto, e già solo offrire un punto di vista diverso a milioni di cittadini, nell’era della censura social e del pensiero unico dominante, è un atto rivoluzionario.

Non è più il momento di essere nichilisti né quello di dividersi: sarà una televisione di tutti, e per averla ti chiediamo solo di partecipare con il tuo piccolo atto di fiducia mensile. Riusciresti a sopportare, quando un giorno ogni spazio dovesse chiudersi – come già avvenuto in passato – il rimorso o il rimpianto di non averci provato quando sarebbe bastato così poco per far accadere il miracolo?

Diventa un editore della nuova televisione. Fai una donazione mensile ricorrente, o sottoscrivi un piccolo abbonamento. Potrebbe essere l’ultimo spiraglio aperto, nel quale infilarsi prima che la pesante paratia stagna del controllo sociale si chiuda del tutto.

Niente e nessuno potrà più manipolarti, con i suoi trucchi per convincerti che la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza.
Manuale di Autodifesa per Sovranisti: il primo libro edito da Byoblu. Scritto da Francesco Carraro.

Vi prego di non tradire anche voi, come hanno fatto i 5S, le vostre buone intenzioni di combattere la censura, informando correttamente gli… Leggi tutto

Anche una goccia alza il livello del mare. Buon Natale e buon Lavoro

Grazie infinite per tutto quello che state facendo

Grazie per esistere . Una voce diversa che da voce alle idee al pensiero e alle emozioni di tanti italiani che altrimenti non saprebbero… Leggi tutto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: