attualità

Il regista poliedrico Max Nardari torna per la terza volta alla Direzione Artistica del Festival del Cinema Russo Premio Felix

Spread the love
 Max Nardari, reduce ad agosto dalla direzione artistica e conduzione della seconda edizione del Festival di Sabaudia 2020, a settembre dall’ultima edizione della Mostra del Cinema di Venezia dove ha presentato con successo il suo ultimo lavoro “Fragile”, torna ancora una volta, e per il terzo anno consecutivo, alla Direzione Artistica del Festival del Cinema Russo Premio Felix.  Sarà inoltre ancora una volta conduttore della serata insieme alla splendida Arianna Bergamaschi, cantante, attrice teatrale e televisiva di fama internazionale.
L’evento avverrà Mercoledì 30 settembre presso il prestigioso Giardino della Triennale di Milano, via Alemagna 6, a partire dalle 18,30 e sarà la Serata di Gala e Premiazione della III Edizione del Premio Felix – Festival del Cinema Russo con la proiezione del film “Salyut 7” e la Mostra d’Arte “Orizzonti di luce” dell’artista Marco G.

Max Nardari dichiara: “Sono orgoglioso di poter ancora una volta contribuire alla riuscita di questo prestigioso Festival. Sono particolarmente affascinato dal cinema russo, avendo diretto il film “Di tutti i colori”, coprodotto dall’Italia e dalla Russia con Uliana Kovaleva, ideatrice del Festival”.
La scelta di mettere a disposizione una piattaforma web dedicata allo streaming dei film ne ha permesso la realizzazione con la possibilità di raggiungere e ampliare l’offerta e il target. Gli spettatori, che si sono collegati in massa, hanno dimostrato di aver gradito questa nuova formula riuscendo a sorprenderci con i loro gradimenti”.
L’evento è stato ideato da Uliana Kovaleva produttrice di cinema italo-russo e il Festival è promosso dall’Associazione culturale Felix – Cinema, Moda, Design, Italia-Russia, patrocinato dall’Ambasciata Russa, dalla Regione Lombardia, in collaborazione con l’Associazione Italia Russia.
Il Premio Felix, inserito nella programmazione della Milano Movie Week ha proposto 27 titoli di cui 10 lungometraggi, 5 cortometraggi e 12 documentari.
La Giuria 2020, presieduta da Mario Boselli, Cavaliere del Lavoro e Presidente Onorario della Camera Nazionale della Moda ha visto all’opera professionisti indiscussi del panorama cinematografico e artistico: Irene Muscara, attrice che ha studiato in Russia presso l’Academy of Theatre Art; Sergio Basso, regista milanese che ha girato film coprodotti tra Italia-Russia, uno tra tutti Amori Elementari; Renata Ercoli, costumista milanese; Elisabetta Bruscolini, produttore e direttore artistico.
Max Nardari dopo il Festival tornerà alla regia con una nuova commedia per il cinema dal titolo Fuori tutti, un disco in inglese e anche un libro la cui uscita è prevista nei primi mesi del 2020.

0 commenti su “Il regista poliedrico Max Nardari torna per la terza volta alla Direzione Artistica del Festival del Cinema Russo Premio Felix

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: