brand CURIOSITÀ' lusso MODA

ECCO COSA RENDE SPECIALE IL BRACCIALE IN OSSO DI TIFFANY & CO. DI ELSA PERETTI, 50 ANNI DOPO ugolini.co.th

Spread the love

“Il mio amore per le ossa non ha nulla di macabro”.

Così diceva Elsa Peretti, una delle più celebri designer di gioielli di Tiffany & Co. Macabro o no, la sua ossessione per la materia ossea si è tradotta molto bene nelle sue creazioni scultoree, che vanno dai candelieri a forma di femore ai piatti scheletrici. Ma è il Bone Cuff che rimane il pezzo più pregiato della sua pila di disegni ispirati all’osso.
Dietro il mito e la magia dello zaffiro, la pietra angolare blu di settembre
Dimenticate i diamanti; i gioielli di cristallo stanno tornando alla ribalta nei nostri tempi turbolenti
Peretti l’ha introdotta 50 anni fa, nel flash e nel fervore degli anni Settanta. Al contrario, il Bone Cuff è stato provocatoriamente minimale, definito dalle sue curve sensuali che tracciavano con cura il polso di chi lo indossava – ossa carpali e tutto il resto. La sua fissazione per l’anatomia umana è nata dai suoi viaggi d’infanzia in una cripta di Roma. Lì, una giovane Peretti si imbatteva in stanze piene di ossa umane, da cui prendeva un souvenir.

Elsa Peretti's Bone Cuff now comes in new colours. (Photo credit: Tiffany & Co.)

Se i disegni di Peretti affondano le loro radici nella morte, non si può certo dire dalle persone che li hanno abbracciati. Infatti, la sua Tiffany & Co. Bone Cuff era indossato dalle donne che hanno dato vita alla festa al nightclub Studio 54; stilose frequentatrici abituali come Grace Jones, Diana Ross, Liza Minnelli e Sophia Loren erano tutte fan dell’accessorio.

“Sono sempre stato interessato alla meccanica e al suo feeling: ogni gioiello dovrebbe essere accattivante e comodo da indossare”, ha detto Peretti. Il Bone Cuff ha spuntato entrambe le caselle, ed è per questo che il suo fascino ha resistito all’epoca della decadenza – e molto tempo dopo che lo Studio 54 è stato chiuso – e al XXI secolo. Oggi, il braccialetto spesso adorna le star del set da red carpet, come Angelina Jolie, Kate Winslet e Margot Robbie.

Quest’anno Tiffany & Co. ha fatto rivivere il Bone Cuff per un’edizione speciale in occasione del suo semicentenario. Ora è disponibile in colori elettrici come il rosso, il blu e il verde che non sarebbero stati fuori luogo nella discoteca dove il Cuffio ha trovato per la prima volta la sua fama.

 

Ma ancora più emozionanti sono i disegni in edizione limitata che il juggernaut americano di gioielli debutta questo mese: Bone Cuffs in argento e oro, incastonati con gemme intagliate come la giada nera, la giada verde e il turchese. I nuovi stili, inscritti con la scritta “special edition”, combinano due delle cose preferite da Peretti: le ossa e le gemme.

Indipendentemente dal fatto che vi piaccia o meno una di queste due cose, ci sono ancora molti modi per apprezzare la bellezza del Bone Cuff. I musei considerano l’opera d’arte di Peretti, accuratamente scolpita, come un’opera d’arte, mentre altri la apprezzano per il suo posto in un’epoca passata. Per quanto riguarda la designer stessa, sono le cose semplici che rendono il Bone Cuff così speciale: “Per me, una buona linea e una buona forma sono senza tempo”.

Il Bone Cuff Elsa Peretti è ora disponibile presso Tiffany & Co. Takashimaya e sul sito web di Tiffany & Co.

Intestazione foto di credito: Tiffany & Co.

Here’s what makes Tiffany & Co.’s Bone Cuff by Elsa Peretti so special, 50 years on

0 commenti su “ECCO COSA RENDE SPECIALE IL BRACCIALE IN OSSO DI TIFFANY & CO. DI ELSA PERETTI, 50 ANNI DOPO ugolini.co.th

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: