attualità Senza categoria

È morto a causa del Covid-19 l’attore canadese Nick Cordero

Spread the love

È morto a causa del Covid-19 l’attore canadese Nick Cordero. Ne ha dato l’annuncio la moglie, Amanda Kloots: “Dio ha un altro angelo in paradiso adesso”, ha scritto in un post su Instagram. Cordero, 41 anni, è deceduto a causa di gravi complicazioni sorte dopo aver contratto il coronavirus.

Era ricoverato all’ospedale Cedars-Sinai di Los Angeles, in California, da oltre 90 giorni, e i medici lo avevano sottoposto a ventilazione meccanica, dopo un mini-ictus, una serie di coaguli di sangue e infezioni. Gli era stato impiantato un pacemaker temporaneo, aveva subito l’amputazione della gamba destra, una tracheotomia e i medici stavano valutando anche l’ipotesi di un doppio trapianto polmonare. L’attore è ricordato soprattutto per aver ottenuto una candidatura al Tony Award e aver partecipato a musical come “Waitress”, “A Bronx Tale” e “Pallottole su Broadway”.

Con la morte di Cordero, si allunga la lista dei decessi anche tra le celebrità. Il 16 aprile il mondo ha pianto Luis Sepùlveda, deceduto a causa dell’infezione da Covid-19 all’età di 70 anni. Il mese prima, il 23 marzo, era mancata Lucia Bosè, pseudonimo di Lucia Borloni, ricoverata a Segovia, in Spagna. Tanti i nomi di chi non ce l’ha fatta nel mondo delle celebrità, dal musicista somalo Ahmed Ismail Hussein all’attore Allen Garfield, fino al cantautore Adam Schlesinger e all’ex primo ministro della Libia Mahmoud Jibri. Il 3 aprile è morto Sergio Rossi, maestro delle calzature di lusso femminili e molto amato da star come Rihanna, Paris Hilton e Ariana Grande. Fondatore del marchio omonimo, il designer si è spento all’età di 85 anni, ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Bufalini di Cesena.

Una delle prime vittime del coronavirus era stato l’architetto Vittorio Gregotti, deceduto il 15 marzo e grande protagonista dell’architettura italiana del Novecento. A causa del coronavirus, è deceduto anche il famoso matematico John Horton Conway, che aveva creato “Game of Life”, un gioco online per insegnare ai partecipanti l’evoluzione della vita. L’accademico inglese è morto l’11 aprile, a 82 anni, mentre il 25 aprile si è spento all’età di 94 anni Henri Kichka. Era uno degli ultimi ebrei sopravvissuti ai campi di concentramento

0 commenti su “È morto a causa del Covid-19 l’attore canadese Nick Cordero

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: