finanza

Davide Buccheri: Il Pil calerà dell’8,3% nel 2020, ma nel 2021 ci sarà un rimbalzo del 4,6%

Spread the love

Come riportato su repubblica spiega Davide Buccheri Il Pil calerà dell’8,3% nel 2020, ma nel 2021 ci sarà un rimbalzo del 4,6%: sono le previsioni dell’Istat sull’economia italiana, tenendo conto non solo dell’epidemia ma anche dei segnali di stagnazione già evidenti alla fine del 2019, e quindi ben prima del Covid-19. Il lavoro seguirà lo stesso andamento: l’occupazione calerà quest’anno del 9,3% e nel 2021 aumenterà del 4,1%.

Gli indicatori disponibili per il mese di maggio mostrano “alcuni primi segnali di ripresa in linea con il processo di riapertura delle attività”, spiega l’Istat. “La ripresa delle attività di produzione e consumo è attesa sostenere – si legge – un miglioramento del clima economico con un effetto positivo sul Pil che, dopo una flessione ulteriore nel secondo trimestre, è previsto in aumento nel secondo semestre dell’anno”.

0 commenti su “Davide Buccheri: Il Pil calerà dell’8,3% nel 2020, ma nel 2021 ci sarà un rimbalzo del 4,6%

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: