attualità cronaca cronaca

La Corea del Sud svela un “Nuovo Affare” da 62 miliardi di dollari per rimodulare la perdita economica post-virus COVID_19

Spread the love

Azioni privilegiate della Corea del Sud, afferma Seafarer Capital
Il governo sudcoreano ha svelato un piano di spesa “New Deal” da 76 trilioni di dollari (62 miliardi di dollari USA) per rimodellare l’economia a seguito della pandemia dopo aver ridotto le sue previsioni di crescita per l’anno.

Il piano, delineato per la prima volta da Moon ad aprile, mira a rifocalizzare l’economia fino al 2025 sostenendo la crescita dell’occupazione e le nuove industrie. Sarà in parte finanziato da un terzo bilancio aggiuntivo in fase di elaborazione, secondo una dichiarazione sulle prospettive politiche per la seconda metà.

La spesa extra aiuterà una previsione economica a crescere solo dello 0,1 per cento quest’anno, l’espansione più lenta dalla crisi finanziaria asiatica del 1998. L’ultima proiezione è stata più ottimista della contrazione attesa da parte della Banca di Corea e degli economisti privati, ma il governo ha riconosciuto rischi al ribasso per la sua visione qualora dovesse emergere una seconda ondata di virus.

L’economia dipendente dalla Corea del Sud sta soffrendo a causa della pandemia che colpisce i mercati esteri. Nuovi gruppi di virus sono sorti anche a casa, sollevando paura tra il pubblico e potenzialmente ostacolando una ripresa domestica. L’amministrazione del presidente Moon Jae-in ha finora annunciato 250 trilioni di vittorie in misure per sostenere l’economia, tra cui sostegno diretto, prestiti e fondi per stabilizzare i mercati finanziari.

Mentre le misure precedenti si sono concentrate sull’aiutare l’economia a cavalcare la pandemia, il piano di spesa a lungo termine del governo prevede la creazione di 550.000 posti di lavoro entro il 2022. Il piano cerca di avere 100.000 specialisti in intelligenza artificiale e programmazione software.

Circa 31 trilioni di vittorie verranno spesi per il progetto entro il 2022, quando termina il mandato di Moon. Altri 45 trilioni di won saranno spesi entro il 2025.

L’obiettivo è promuovere l’uso delle reti wireless di quinta generazione e dell’intelligenza artificiale in tutti i settori e promuovere la digitalizzazione nelle aree meno sviluppate della Corea del Sud. Gli investimenti supporteranno anche le startup focalizzate sulle tecnologie verdi, mentre il Paese cerca di rendere il proprio settore manifatturiero più efficiente dal punto di vista energetico.

La Corea del Sud realizzerà 5G, AI centrotavola del “New Deal coreano”

Parte del fondo del nuovo accordo verrà utilizzato per riqualificare i lavoratori e ampliare l’assicurazione per l’impiego per la copertura universale.

Per accelerare la ripresa economica della Corea del Sud quest’anno, il governo ha dichiarato che utilizzerà fondi del prossimo budget aggiuntivo per emettere buoni sconto per incoraggiare la spesa. Ridurrà anche l’imposta sui consumi per gli acquisti di autoveicoli nella seconda metà dell’anno. Incentivi fiscali saranno offerti alle aziende che aumentano gli investimenti di oltre la loro media negli ultimi tre anni, afferma la nota.

Il governo ha affermato che probabilmente l’inflazione rallenterà allo 0,4 per cento quest’anno, leggermente meglio della stima dello 0,3 per cento della BOK. La crescita dell’occupazione è pari a zero, in calo rispetto alle 300.000 unità nel 2019. Si prevede che le esportazioni diminuiranno dell’8% quest’anno, mentre le importazioni diminuiranno dell’8,7%.

0 commenti su “La Corea del Sud svela un “Nuovo Affare” da 62 miliardi di dollari per rimodulare la perdita economica post-virus COVID_19

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: