cronaca Senza categoria

SpaceX: Nasce un nuovo capitolo per la conquista dello spazio

Spread the love

lassù qualcuno li ama, al secondo tentativo è riuscito il lancio di Crew Dragon di SpaceX.  Alle 21.22 il razzo Falcon 9 con Doug Hurley e Bob Behnken ha rilanciato il sogno americano della frontiera spaziale.

La bandiera a stelle e strisce è stata piantata su un nuovo capitolo dell’esplorazione spaziale con astronauti americani che sono volati in orbita su un’astronave americana decollata dal suolo americano. Gli occhi del presidente Trump, ospite d’onore al Kennedy Space Center fiammeggiavano come i motori a cherosene, metano e ossigeno del razzo Falcon 9 che si è issato fragorosamente in cielo su un mare di fuoco.

A meno 40 minuti dal “Go”, la Nasa ha dato luce verde al riempimento dei serbatoi dei due stadi del Falcon 9. Cherosene, metano e ossigeno a bassa temperatura pompati ad altissima pressione nei serbatoi: un’operazione che mette i brividi e che spiega il timore per il maltempo, specialmente per i fulmini che aveva fatto slittare mercoledì il primo tentativo.

La situazione meteorologica su Cape Canaveral in Florida era insomma quella che era: variabile, ma nemmeno malaccio e quindi anche il vertice alle 17 (ora italiana) al Kennedy Space Center ha confermato il “go” nonostante la minacciosa presenza di cumolonembi e fulmini. Gli astronauti hanno così proseguito la vestizione delle tute per nulla goffe e hanno raggiunto la rampa 39-A a bordo di una – noblesse oblige – Tesla, altro “marchio” del fondatore di SpaceX, Elon Musk. E alle 19.20 il portellone della capsula bianca è stato chiuso, prima effettiva botta di adrenalina.

 

Molto peggio era invece il tempo sull’Atlantico sulla linea dell’eventuale  rientro in emergenza della capsula che dopo 9 anni permetterà agli Stati Uniti di disotterrare l’orgoglio e mandare americani nello spazio a bordo di un’astronava americana partita dal suolo americano. Addio insomma ai peraltro costosissimi passaggi chiesti dal 2011 ai russi e alle loro vetuste Soyuz. E avanti con il primo volo commerciale umano, una svolta nella storia dell’esplorazione spaziale.

19.400 utenti ne stanno parlando

La Nasa e l’azienda di Elon Musk hanno deciso di accettare il rischio e di procedere comunque al lancio tanto che era di nuovo arrivato il presidente Trump accompagnato dalla first lady Melania.

«Stiamo andando avanti con il lancio. Le condizioni meteorologiche restano ferme sul 50% di possibilità di cancellazione», aveva scritto in un tweet l’amministratore capo della Nasa, Jim Bridenstine. Elon Musk ha rilanciato il tweet nel quale la SpaceX dice che la capsula aveva superato tutti i test.

 

AstronautiCAST@AstronautiCAST

Ieri Ivan Vagner a bordo della ISS ha scattato una foto al pad 39A. https://twitter.com/ivan_mks63/status/1266638903425093632 

Ivan Vagner@ivan_mks63
In risposta a @ivan_mks63

.@Astro_Doug, @AstroBehnken — waiting for you at the International @Space_Station!

We were flying over Cape Canaveral yesterday and I captured the legendary launching complex No. 39. Now the world’s first commercial crewed spacecraft #CrewDragon is about to launch.

Visualizza l'immagine su Twitter
Visualizza altri Tweet di AstronautiCAST

A bordo della Crew Dragon i veterani della Nasa Doug Hurley (54 anni) e Bob Behnken (50). La loro missione, chiamata Demo2, è il secondo test della capsula Crew Dragon, che nel marzo 2019 aveva fatto il primo volo di prova senza equipaggio diretta alla Stazione Spaziale.

Visibile dall’Italia
Alla fine del conto alla rovescia non smettete di contare:  20 minuti dopo il lancio, secondo più secondo meno,, tra le 21.44 e le 21.48, la Crew Dragon sorvolerà l’Italia, insomma, l’Europa, da nord-ovest a nord-est e sarà visibile per quasi un minuto, visibile anche a a occhio nudo.

0 commenti su “SpaceX: Nasce un nuovo capitolo per la conquista dello spazio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: