cronaca Senza categoria

Per la prima volta In Lombardia non si muore di coronavirus, in attesa dati più attendibili

Spread the love

Per la prima volta da febbraio da quanto è esplosa la pandemia di coronavirus, in Lombardia non sono stati registrati morti a causa del Covid-19. Nessuno nelle ultime 24 ore. Nessuna segnalazione dagli ospedali sollecitati dalla Regione. Ma la stessa amministrazione resta prudente: i dati arrivano dagli ospedali e dai Comuni. Sui “decessi zero” negli ospedali sono certi, sui Comuni invece ancora no. Ma resta il fatto che per la prima volta dopo mesi nessuno è morto in ospedale. Nessun letto della terapia intensiva si è liberato perché il paziente non ce l’ha fatta. I nuovi positivi nelle ultime 24 ore sono 285 (2,5% il rapporto con i tamponi giornalieri), cala il numero degli attualmente positivi: 25.614 (meno 16). I tamponi processati nelle ultime 24 ore sono 11.457 (ieri 17.191) per un totale di 670.241. Le persone che hanno contratto il virus e che sono guarite nelle ultime 24 ore sono 301, complessivamente è stata raggiunta quota 45.656. Diminuiscono i pazienti in terapia intensiva: sono 197 cioè due in meno rispetto a ieri, e cala anche il numero dei pazienti di Covid-19 curati in altri reparti: 9 in meno per un totale di 4.017 degenti.

Coronavirus in Lombardia, i casi provincia per provincia

Sono 64 i nuovi positivi nella provincia di Milano, 32 di questi sono residenti nel capoluogo. La provincia di Bergamo ne conta 72 in più, Brescia 59, Como 10, Cremona 8, Lecco 3, Lodi 3, Mantova 6, Monza e Brianza 18, Pavia 18, Sondrio 2, Varese 16. In corso di verifica 1.894 casi.

0 commenti su “Per la prima volta In Lombardia non si muore di coronavirus, in attesa dati più attendibili

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: