attualità

La banda dei furbetti: Siti internet creati ad hoc per promuovere e vendere, senza autorizzazione, medicinali contro il Covid19.

Spread the love

TORINO. Siti internet creati ad hoc per promuovere e vendere, senza autorizzazione, medicinali contro il Covid19. Questa la scoperta dei carabinieri del Nas di Torino e Udine che hanno oscurato quattordici pagine web. Si tratta di siti collocati su server esteri e con riferimenti fittizi. Dalle indagini è emerso che sulle piattaforme online venivano pubblicizzati illegalmente numerosi medicinali sottoposti a particolari restrizioni all’utilizzo clinico, alcuni con principi attivi ad azione dopante, antidolorifica e per il trattamento della disfunzione erettile.

Tra questi farmaci a base di clorochina e di idrossiclorochina, antimalarici il cui impiego è stato temporaneamente autorizzato dall’Agenzia Italiana del Farmaco per il trattamento (e non la profilassi) dei pazienti affetti da Covid19, ma che la dispensandone è prevista esclusivamente a livello ospedaliero, viste le rigorose condizioni d’impiego ancora sottoposte a sperimentazioni e studi clinici. Sui siti, poi, i carabinieri del Nas hanno trovato in vendita pure medicinali contenenti lopinavir e ritonavir e a base di darunavir e cobicistat, sostanze ad azione antivirale il cui utilizzo è consentito solo in ambienti ospedalieri operanti in emergenza Covid.

Tra questi farmaci a base di clorochina e di idrossiclorochina, antimalarici il cui impiego è stato temporaneamente autorizzato dall’Agenzia Italiana del Farmaco per il trattamento (e non la profilassi) dei pazienti affetti da Covid19, ma che la dispensazione è prevista esclusivamente a livello ospedaliero, viste le rigorose condizioni d’impiego ancora sottoposte a sperimentazioni e studi clinici. Sui siti, poi, i carabinieri del Nas hanno trovato in vendita pure medicinali contenenti lopinavir e ritonavir e a base di darunavir e cobicistat, sostanze ad azione antivirale il cui utilizzo è consentito solo in ambienti ospedalieri operanti in emergenza Covid.

0 commenti su “La banda dei furbetti: Siti internet creati ad hoc per promuovere e vendere, senza autorizzazione, medicinali contro il Covid19.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: