cronaca

Coronavirus, il mondo si prepara al piano B : il vaccino potrebbe non funzionare

Spread the love

La corsa contro il tempo è partita da tempo con oltre 100 sperimentazioni, ma il processo produttivo ha i suoi tempi: non si può rischiare di fare più danni che benefici. Per questo gli scienziati invitano a pensare a un «piano B»

Coronavirus, vaccino: che cosa succede se non si riesce a sviluppare (e qual è il Piano B)

Tutto il mondo scientifico, le società farmaceutiche, i governi sono impegnati a trovare nel più breve tempo possibile un vaccino efficace contro il coronavirus con investimenti miliardari. Ma c’è una seconda possibilità poco popolare, e cioè che nessun vaccino verrà mai sviluppato. Invece di far sparire il virus dalla faccia della terra con un’iniezione è molto concreta l’ipotesi che dovremo imparare a conviverci se non per sempre, per molto tempo. Oggi (anche per motivi economici) viene dato grande eco alle sperimentazioni in corso. Gli annunci su ogni piccolo passo in avanti per trovare un modo per immunizzare il mondo da Sars-Cov2 si susseguono giorno dopo giorno: al momento le sperimentazioni in corso sono 101. Molti esperti prendono seriamente in considerazione la possibilità che la soluzione potrebbe non arrivare. O più probabilmente arriverà, ma non in tempi così rapidi come ci si potrebbe aspettare. È già successo.

0 commenti su “Coronavirus, il mondo si prepara al piano B : il vaccino potrebbe non funzionare

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: