attualità Senza categoria

L’intelligenza artificiale potrebbe verificare se stai distanziando socialmente sul lavoro

Spread the love

La startup Landing AI di Andrew Ng ha creato un nuovo strumento di monitoraggio del posto di lavoro che emette un avviso quando qualcuno è inferiore alla distanza desiderata da un collega.

A sei piedi di distanza: giovedì la startup ha pubblicato un post sul blog con un nuovo video dimostrativo che mostra un nuovo rilevatore di distanza sociale. Sulla sinistra c’è un feed di persone che camminano per la strada. A destra, un diagramma a volo di uccello rappresenta ciascuno come un punto e li trasforma in rosso vivo quando si avvicinano troppo a qualcun altro. La società afferma che lo strumento deve essere utilizzato in ambienti di lavoro come i piani di fabbrica ed è stato sviluppato in risposta alla richiesta dei suoi clienti (tra cui Foxconn). Dice anche che lo strumento può essere facilmente integrato nei sistemi di telecamere di sicurezza esistenti, ma che sta ancora esplorando come avvisare le persone quando interrompono il distanziamento sociale. Un possibile metodo è un allarme che suona quando i lavoratori si avvicinano troppo. Un report potrebbe anche essere generato durante la notte per aiutare i manager a riorganizzare l’area di lavoro, afferma la società.

Sotto il cofano: il rilevatore deve prima essere calibrato per mappare qualsiasi filmato di sicurezza rispetto alle dimensioni del mondo reale. Una rete neurale addestrata rileva quindi le persone nel video e un altro algoritmo calcola le distanze tra loro.

Sorveglianza sul posto di lavoro: il concetto non è nuovo. All’inizio di questo mese, Reuters ha riferito che Amazon utilizza anche software simili per monitorare le distanze tra il personale del magazzino. Lo strumento si unisce anche a una serie crescente di tecnologie che le aziende utilizzano sempre più per sorvegliare i propri lavoratori. Ora ci sono una miriade di sistemi di intelligenza artificiale a buon mercato che le aziende possono acquistare per guardare ogni dipendente in un negozio o ascoltare ogni rappresentante del servizio clienti durante una chiamata. Come il rilevatore di Landing AI, questi sistemi segnalano avvisi in tempo reale quando i comportamenti si discostano da un determinato standard. La pandemia di coronavirus ha solo accelerato questa tendenza.

Territorio Dicey: nel suo post sul blog, Landing AI sottolinea che lo strumento è pensato per mantenere “dipendenti e comunità al sicuro” e dovrebbe essere usato “con trasparenza e solo con consenso informato”. Ma la stessa tecnologia può anche essere abusata o utilizzata per normalizzare misure di sorveglianza più dannose. Nell’esaminare il crescente uso della sorveglianza sul luogo di lavoro nella sua relazione annuale dello scorso dicembre, l’istituto di ricerca AI Now ha anche sottolineato che nella maggior parte dei casi i lavoratori hanno poco potere di contestare tali tecnologie. “L’uso di questi sistemi”, ha scritto, “mette insieme potere e controllo nelle mani dei datori di lavoro e danneggia principalmente i lavoratori a basso salario (che sono sproporzionatamente persone di colore)”. Detto in altro modo, peggiora ulteriormente uno squilibrio di potere esistente.

0 comments on “L’intelligenza artificiale potrebbe verificare se stai distanziando socialmente sul lavoro

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: