Influencer Senza categoria

Funziona così: l’influencer posta una foto su Instagram esibendo un mazzo di banconote

Spread the love

Funziona così: l’influencer posta una foto su Instagram esibendo un mazzo di banconote e, cavalcando la retorica dell’incertezza economica che ha colpito molti in queste settimane, promette che regalerà i soldi al vincitore di una lotteria. Partecipare è facile: basta semplicemente mettere il follow ad una lista di profili Instagram indicati dall’influencer. Poi si incrociano le dita, nella speranza che tra le decine di migliaia di persone che tenteranno la sorte il nostro beniamino decida di premiare proprio noi.

 

L’iniziativa è stata replicata da decine di influencer diversi. Soprattutto donne, giovani, e belle: dalle Kardashian a Paige Hathaway, passando per Laura Beverlin e Bhab Bhabie (aka la fu Cash me outside how bah dah, che ora invece fa la rapper).

Ma in questa storia è ancora più utile e interessante andare a vedere il tipo di profili Instagram che queste influencer chiedono di andare a seguire. Sono praticamente solo chirurghi estetici e modelle. Vale a dire, due categorie professionali che —per motivi diversi— hanno tutto l’interesse di impossessarsi di parte del pubblico dei nomi fatti sopra.

Come avrete capito, la beneficenza (ovviamente) non c’entra nulla. Dietro c’è un interessante e tutto sommato semplice business model.

Le influencer, spiega in un interessante articolo il NY Times, non stanno mettendo in palio soldi loro, e in compenso per promuovere l’iniziativa ne prendono molti di più di quelli offerti al loro pubblico. Dietro alle lotterie ci sono  alcune aziende che campano vendendo ai loro clienti la possibilità di finire nella lista di account suggeriti. Perché sì, per avere una modella che chiede ai suoi 4 milioni di follower di seguire il loro account, le aziende e i professionisti sono disposti a spendere anche parecchie migliaia di dollari.

La cosa interessante è che dietro questo schema tanto semplice quanto ingegnoso c’è un gruppo di ragazzi poco più che adolescenti.

Una delle aziende che sta usando questo schema in modo prolifico si chiama Social Stance, e per finire in una di queste liste chiede 900$ a slot. Una lista in media contiene 70 diversi account Instagram. Sono oltre 60.000$ a botta, di cui ovviamente una fetta non marginale va all’influencer. La Social Stance è stata fondata da Nathan Johnson assieme ad un suo amico. I due ragazzi hanno rispettivamente 19 e 16 anni.

Gli imprenditori comprano gli slot per ottenere follower e poter vendere i loro prodotti a più persone. Le modello lo fanno per aumentare l’engagement e poter chiedere più soldi per i product placement, mentre i dottori lo fanno per aumentare la loro credibilità e far crescere il loro personal brand.

spiega Johnson.

Ovviamente la Social Stance non è l’unica azienda nella partita, e nel tempo diversi altri imprenditori hanno fatto altrettanto. Un’altra azienda attiva nell’aiutare gli influencer ad organizzare giveaway di questo tipo è la Social Acceleration Group.

Non è nemmeno un fenomeno particolarmente nuovo, le prime lotterie di questo tipo risalgono almeno al 2016, ma è solamente dall’estate scorsa che il fenomeno ha raggiunto la formula attuale. Prima ad esempio i contest erano organizzati in modo informale tra influencer che volevano aiutarsi a vicenda, o prevedevano premi importanti, ma non in denaro.

https://leganerd.com/

0 commenti su “Funziona così: l’influencer posta una foto su Instagram esibendo un mazzo di banconote

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: