attualità Senza categoria

Coronavirus, fa discutere l’app Immuni: boom di download per Sm-Covid-19

Spread the love

Mentre sui social esplode la protesta contro le opacità che avvolgono la app governativa “Immuni” – scelta, non si sa bene come, da una task force ministeriale di 74 esperti sulla base della sola presentazione di un progetto, non testata su dati sanitari e con policy di privacy non ancora rese pubbliche – la app “rivale” Sm-Covid-19, gratuita, made in Italy e – soprattutto – già disponibile, sta spopolando sugli store Apple e Android dove nelle ultime è stata scaricata migliaia di volte.

Un successo che riempie un vuoto, dovuto alla lentezza delle procedure governative, e che sa tanto di messaggio al conducente: “Già nei primi giorni dopo il lancio la risposta in termini di download era stata buona – raccontano stupiti i progettisti – Ma da quando è circolata la notizia che scaricare Immuni sarebbe potuto diventare obbligatorio, in poche ore abbiamo sfondato quota diecimila download, e il ritmo sta crescendo”.

La app si chiama Sm-Covid-19 è prodotta dalla software house campana SoftMining, funziona esattamente come dovrebbe funzionare, il giorno in cui sarà varata, ImmuniCirca tre mesi fa – da quando in Cina è cominciato il contagio e si è capito che l’app di tracciamento dei contagi sarebbe stata un’arma decisiva nella lotta al Covid – SoftMining decide di mettersi al lavoro.

0 commenti su “Coronavirus, fa discutere l’app Immuni: boom di download per Sm-Covid-19

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: